Home Ambiente Legambiente a supporto del Global Strike for Future in Emilia-Romagna

Legambiente a supporto del Global Strike for Future in Emilia-Romagna








Tutti in piazza per difendere il Clima: venerdì 15 marzo studenti e cittadini si sono dati appuntamento per il Global Strike For Future, contro le mancate politiche per fermare la febbre del Pianeta. Una grande mobilitazione che fa seguito ai #fridaysforfuture, nati dalla protesta della sedicenne Greta Thunberg a Stoccolma in occasione della scorsa COP24, che ha riscosso ampia adesione anche in Emilia-Romagna: sono ad oggi decine gli appuntamenti in programma nella sola giornata di venerdì.  Le forme di manifestazione sono le più disparate: chi fa sit-in, chi organizza marce, chi momenti di approfondimento… l’importante è agire!

I Cambiamenti Climatici, sono ormai una realtà che nel prossimo futuro comporterà radicali modificazioni degli equilibri del nostro pianeta, con importanti conseguenze per i paesi in via di sviluppo, quanto per quelli sviluppati. L’ultimo rapporto dell’IPCC ci ricorda della sempre maggiore difficoltà a mantenere l’incremento della temperatura globale entro 1,5°C, soglia oltre la quale i nostri equilibri ecologici verranno messi a dura prova.

“E’ allora arrivato il momento di scendere in piazza per chiedere seri impegni politici, anche locali, nella lotta e nella mitigazione dei Cambiamenti Climatici – dichiara Legambiente – intervenendo sulla decarbonizzazione dei trasporti, sulla tutela verde, sul consumo di suolo, sullo stop all’estrazione di idrocarburi…; impegni che portino ad un abbandono definitivo dei combustibili fossili ed un miglioramento della salute ambientale. Un appello ancora più forte e determinante, se dettato dalle nuove generazioni.”

Per questo motivo anche l’associazione sarà impegnata su più fronti a livello locale sostenendo, partecipando oppure organizzando i “Fridays for Future” sui vari territori.

Di seguito le principali iniziative di piazza in Emilia Romagna:

  • Bologna: venerdì 15 marzo, ritrovo alle ore 9 in Piazza Maggiore con successiva partenza del corteo;
  • Ravenna: sciopero per il clima venerdì 15 marzo dalle ore 9:30 alle 13 in Piazza Einaudi con workshop interattivo sui temi ambientali della città;
  • Faenza: venerdì 15 marzo 9 alle 12 in Piazza del Popolo sciopero per il clima con laboratori;
  • Lugo: sciopero globale per il clima venerdì 15 marzo nella mattina al Parco del Tondo
  • Cesena: sciopero per  il clima sabato 15 marzo dalle ore 9:30 alle ore 13 in Piazza del Popolo;
  • Modena: venerdì 15 marzo, sciopero per il clima con ritrovo alle ore 18 in Piazza Pomposa per partire con un corteo verso Piazza Grande;
  • Reggio Emilia: venerdì 15 marzo ritrovo ore 9 al Parco del Popolo con successiva marcia per il clima fino al Parco Tucci;
  • Parma: venerdì 15 marzo in Piazza Guido Picelli, dalle ore 9:30 alle 13 sciopero per il clima;
  • Borgo Val di Taro (Parma): venerdì 15 marzo alle ore 20:45 presso la Sala Imbriani incontro con Alex Laini dell’Università di Parma a tema “Fiumi senz’acqua: ecologia dei torrenti appenninici in un clima che cambia;
  • Piacenza: venerdì 15 marzo dalle ore 8:45 presso Pubblico Parcheggio lato Respighi e partenza del corteo per lo sciopero globale del clima alle ore 9:10 fino a viale Maculari;
  • Rimini: Venerdì 15 ritrovo ore 9 presso la spiaggia libera per pulire la spiaggia. Ore 11 Manifestazione in Piazza Cavour.