» Reggio Emilia - Viabilità

Bibbiano completerà la sua tangenziale

Condividi su Google+

Nei giorni scorsi il presidente della Provincia di Reggio Emilia, Giammaria Manghi, e il sindaco di Bibbiano, Andrea Carletti, hanno infatti firmato l’accordo di programma per la realizzazione del primo lotto del collegamento fra le tangenziali di Barco e Bibbiano. “Si tratta di un altro tassello importante della programmazione infrastrutturale provinciale, finalizzata ad incrementare sicurezza e scorrevolezza della circolazione, che, aggirando completamente l’abitato di Bibbiano, decongestionerà dal traffico le zone residenziali con riflessi positivi anche sulla qualità di vita degli abitanti”, commenta la vice presidente della Provincia Ilenia Malavasi.

“Grande soddisfazione per un accordo che rimette al centro della programmazione della Provincia un asse viario estremamente importante e significativo  per Bibbiano e non solo” viene espressa dal sindaco Andrea Carletti. “Desidero ringraziare il presidente Manghi per l’attenzione dimostrata anche in questa occasione nei confronti del nostro territorio” aggiunge Carletti sottolineando come “già nel corso del prossimo anno potranno iniziare i primi lavori di messa in sicurezza dell’incrocio tra via Nenni (Sp 22) e via Dante Alighieri tramite la realizzazione della rotatoria prevista dalla Variante.

Il raccordo tra le tangenziali di Barco e Bibbiano comporta un impegno finanziario complessivo stimato in 5 milioni di euro ed è stato concepito in tre lotti, il primo dei quali già sviluppato a livello definitivo per un importo di 2 milioni e 280.000 euro. L’intesa sottoscritta nei giorni scorsi prevede una stretta collaborazione tra la Provincia e il Comune di Bibbiano non solo per la parte finanziaria, ma anche per quanto riguarda una razionale ripartizione degli impegni relativi alle fasi di progettazione, appalto e direzione lavori. Nel dettaglio, il primo lotto sarà cofinanziato con 465.000 euro dal Comune di Bibbiano e con 1 milione e 815.000 euro (600.000 dei quali già disponibili in questa annualità) dalla Provincia di Reggio Emilia, che si farà carico anche dell’appalto dei lavori e della progettazione dell’intervento. Per quanto riguarda in particolare quest’ultimo aspetto, molto probabilmente il primo lotto sarà suddiviso in più stralci esecutivi, il primo dei quali consentirebbe in tempi rapidi la messa in sicurezza dell’incrocio tra via Nenni (Sp 22) e via Dante Alighieri tramite la realizzazione della rotatoria prevista dalla Variante.

Una volta ultimata la nuova infrastruttura – oltre a garantire un collegamento maggiormente funzionale con la Sp 28, liberando dunque dal traffico la zona fossa di Bibbiano –  costituirà di fatto anche una variante alla Sp 72 con evidenti benefici per il tratto denominato via Sottili, ormai inglobato nel centro abitato di Codemondo, in comune di Reggio Emilia. Provincia e Comune di Bibbiano – che nell’accordo sottoscritto nei giorni scorsi si sono impegnati anche “ad attivare tutte le iniziative utili a reperire le risorse per il finanziamento del 2° e 3° lotto, stimate a livello sommario in 2 milioni e 720.000 euro, da confermare negli ulteriori livelli di progettazione” – non escludono pertanto di coinvolgere anche il Comune di Reggio Emilia, proprio in considerazione dei benefici che il completamento dell’opera apporterà a via Sottili.

 




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 14 query in 0,924 secondi •