» Ceramica - Tecnargilla

Tecnargilla cambia veste e punta sulla bellezza

Condividi su Google+

Importanti novità caratterizzeranno la prossima edizione della fiera Tecnargilla, in programma dal 24 al 28 settembre 2018 presso il quartiere espositivo di Rimini.

Organizzata da IEG (Italian Exhibition Group) e Acimac, la più importante manifestazione al mondo per la fornitura all’industria ceramica e del laterizio ha deciso di apportare significative modifiche al layout espositivo per evidenziare maggiormente alcuni settori merceologici e favorire la visita da parte degli operatori professionali.

La bellezza in ceramica è la grande protagonista del salone satellite Kromatech, dedicato a colorifici, studi di design e materie prime, che trova una nuova collocazione nei padiglioni C1 e C2, al centro del quartiere espositivo e vicino all’area Ceramic Workshop che ospita la mostra sulla nuove tendenze materiche e colore, il concorso Tecnargilla Design Award e l’area didattica curata da IED (Istituto Europeo di Design). Grazie a questa novità, risulterà ancora più centrale – in fiera proprio come nel mercato – il ruolo di chi si occupa di design e decorazione, rafforzando il binomio inscindibile tra tecnologia ed estetica.

Tecnargilla 2018 sarà, inoltre, contrassegnata dall’attenzione massima a tutte le lavorazioni che impreziosiscono il contenuto estetico dei manufatti ceramici. Le tecnologie di finitura – altro tassello sempre più importante per accrescere il valore aggiunto delle piastrelle e sempre più presenti in fiera – saranno ospitate nei padiglioni B3, B5 e D5, sotto le insegne del marchio T-Finishing.

Il padiglione A3 ospiterà invece il nuovo salone satellite Greentech, la sezione dedicata alle tecnologie e ai prodotti “green”, volti a ridurre consumi ed emissioni e a migliorare le prestazioni e la redditività del ciclo produttivo. Ospiterà sia espositori storici della manifestazione sia nuove aziende interessate a proporre innovative eco-soluzioni agli operatori internazionali dell’industria ceramica e del laterizio.

Non solo piastrelle: a completare la gamma completa di proposte tecnologiche per ogni esigenza produttiva, le sezioni Claytech e T-White – rispettivamente dedicate alle tecnologie per la produzione di laterizi e sanitari – saranno ospitate nei padiglioni A5-C5 e saranno collegate tra loro attraverso la hall di passaggio dove esporranno alcune delle principali aziende dei due settori. All’interno di Claytech sarà ospitata anche una sezione speciale di Greentech, dedicata alle aziende produttrici di laterizi.

Tecnargilla 2018 potrà inoltre contare sull’ampliamento dei padiglioni di collegamento, che contribuiranno a facilitare la distribuzione delle aziende nei padiglioni e rendere più fluido il flusso dei visitatori.

A suggellare questo nuovo assetto espositivo, ci sarà anche il restyling grafico dei loghi di tutte le sezioni tematiche. I coppi che caratterizzano il logo Tecnargilla incorniciano da oggi le iniziali di tutte le sezioni espositive e un colore identificativo ne caratterizza i loghi.

Kromatech sarà infatti declinato con un gradiente di colori, per segnalare la componente estetica del salone, mentre Claytech sarà identificato dal colore arancio che richiama le cromie di tegole e mattoni. Il bianco caratterizzerà la sezione T-White, mentre il verde contrassegnerà la nuova sezione Greentech. T-Finishing manterrà le cromie di Tecnargilla ad evidenzia il forte legame con le altre tecnologie in mostra.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 15 query in 0,356 secondi •