» Bologna - Trasporti

E’ scaricabile Muver, l’app per l’acquisto e la validazione del biglietto urbano Tper di Bologna

Condividi su Google+

Come preannunciato il mese scorso, è scaricabile dal sito Tper o direttamente da Google Play Store, la nuova app che consente l’acquisto del biglietto urbano Tper e la sua validazione a bordo, in piena compatibilità con gli apparati tecnologici del sistema MiMuovo già esistenti sugli autobus delle aziende di trasporti pubblici emiliano-romagnole. Completata positivamente l’ultima fase operativa di test che ha riguardato un ristretto numero di utilizzatori, da oggi a Bologna è quindi possibile acquistare il biglietto urbano con lo smartphone.

Il grande vantaggio della totale rispondenza ai sistemi in essere e la sicurezza contro le frodi sono i punti forti di un sistema che permette l’acquisto del biglietto del bus e il suo immediato utilizzo attraverso un comune smartphone Android dotato di tecnologia NFC che la gran parte delle persone usa quotidianamente.

Questa piattaforma tecnologica coniuga tre fondamentali obiettivi: la facilità e l’immediatezza di utilizzo, la sicurezza dell’utente nella gestione dei propri dati e di fronte al rischio di contraffazioni e, non ultima, la possibilità di effettuare la validazione obbligatoria prevista dalla normativa vigente. Il biglietto caricato sullo smartphone consente, infatti, la convalida ad ogni accesso sui mezzi, l’apertura di tornelli sugli autobus che ne sono provvisti e la verifica con il palmare da parte dei controllori, esattamente come ogni altro titolo di viaggio utilizzato oggi nel sistema regionale MiMuovo.

L’app Muver consente oggi di acquistare il biglietto a tempo valido nell’Area Urbana di Bologna (il biglietto da 1,30 euro che vale 75 minuti dalla prima convalida).

 

Come funziona Muver:

In pochi istanti si scarica l’app, leggera ed intuitiva, poi si scorrono le opzioni disponibili e si procede all’acquisto tramite carta di credito, anche prepagata. La novità più importante è che un istante dopo l’acquisto, il titolo di viaggio viene caricato direttamente sullo smartphone per essere utilizzato quando lo si desidera.

Alla salita sul bus, avvicinando il telefono al validatore come se fosse una tessera a microchip, la luce verde attesterà la convalida del titolo di viaggio e da quel momento sullo smartphone verrà visualizzato l’orario di scadenza del titolo convalidato. Nell’ambito della validità del biglietto elettronico è possibile cambiare mezzo, salendo su un altro autobus e passando nuovamente lo smartphone sul validatore.

Il futuro

Dopo la messa a disposizione dell’utenza di questo primo importante step della dematerializzazione dei titoli di viaggio, Tper sta lavorando ad una vera e propria offerta globale e integrata su base regionale che farà a pieno titolo dello smartphone un’alternativa alla tessera di plastica a microchip.

Entro l’autunno sarà possibile muoversi in tutta la Regione con la possibilità di acquistare con lo smartphone diversi titoli di viaggio.

Info: Ulteriori chiarimenti alla pagina Tper dedicata a Muver (www.tper.it/muver) e video tutorial disponibile al link: www.tper.it/androidticket.

 

 




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 15 query in 0,380 secondi •