» Reggio Emilia - Sociale

Tutti in piazza a Cavriago per dire no alla violenza sulle donne

Condividi su Google+

Sulle note di “Break the Chain” (Spezzare la catena) è andato in scena un flash mob molto particolare a Cavriago. Una settantina di bambini della scuola primaria De Amicis di Cavriago insieme alle loro insegnanti, hanno ballato seguendo i passi di Bianca Vitagliano – maestra elementare e insegnante di danza -, per “spezzare la catena” della violenza sulle donne. Lo hanno fatto in coro, attraverso un linguaggio universale: la danza appunto.

Tutti vestiti con un dettaglio rosso, nel giorno di San Valentino, il giorno che per antonomasia celebra l’amore, hanno partecipato a “One Billion Rising”, la campagna internazionale che invita uomini e donne a chiedere la fine della violenza di genere in tutto il mondo partendo da una parola chiave, la “solidarietà”. Solidarietà contro la violenza sulle donne, contro il razzismo, una solidarietà globale, potente, che fa stare insieme donne, uomini, ragazze e ragazzi, madri e padri in un unico momento coeso, capace di fare parlare un miliardo di persone con una sola voce. Così i bambini e il personale scolastico, all’uscita da scuola, si sono radunati in piazza Zanti per questo momento particolare. Tra il pubblico diversi cittadini, genitori, insegnanti, la dirigente Barbara Ghiaroni, il sindaco Paolo Burani, la consigliera comunale Amedea Donelli e altri amministratori.

Questo è solo uno dei tanti eventi organizzati dall’Istituto Comprensivo Don Dossetti, in collaborazione con l’Associazione Nondasola, il Comune di Cavriago, il Forum Donne Val d’Enza e la Regione Emilia Romagna dal titolo “Ti amo da (morire) vivere”, per dare seguito e valorizzare il lavoro che è stato realizzato e che si fa a scuola sul tema della violenza contro le donne. È stata anche inaugurata una mostra nell’ex municipio, dal titolo “In-differenza”, con disegni, cartelloni e video realizzati dagli studenti di elementari e Medie. La mostra è aperta al pubblico sabato 17 febbraio, ore 9-13.30 e 17-19, domenica 18 febbraio, ore 10-13 e 17-19, e la settimana prossima su richiesta (info: Amedea, 3472333336). Sempre sabato 17 febbraio nella sala civica Arduini dalle 8.30 alle 13, si alterneranno le classi prime e terze della scuola secondaria di primo grado con letture e dibattito con Alessandra Campani dell’Associazione Nondasola.

 




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 16 query in 0,463 secondi •