» Sassuolo - Sport

Canovi Coperture: punti pesanti contro Eraclya Aduna Padova

Condividi su Google+

Sorride la Canovi Coperture Sassuolo al ritorno dalla trasferta contro le padovane di Eraclya Aduna: contro le venete, le ragazze di Enrico Barbolini hanno infatti raccolto un’ottima vittoria, che acquista ulteriore valore considerata la sconfitta della capolista San Lazzaro per mano di Roana Macerata. Con praticamente tutto il girone ancora da disputare, le sassolesi sono ora a meno uno dalla capolista.

 

Eraclya Aduna Padova 0 – Canovi Coperture Sassuolo 3 (Parziali: 23-25 17-25 13-25)

Apertura di primo set caratterizzata da grande equilibrio, con le due formazioni che si rincorrono a vicenda fino al 7-7: due errori in casa Canovi regalano poi a Padova il +2 (7-9). Negli scambi successivi, le padrone di casa sono brave a mantenere il vantaggio acquisito e complici due errori in difesa delle neroverdi si portano sul 14-9. Due attacchi di Obossa permettono poi alla Canovi di accorciare le distanze (14-11). Padova prova ad allungare di nuovo e si porta sul 17-12: comincia ora la risalita delle neroverdi, che con buone giocate in attacco e a muro si riporta a meno due (17-15): l’ace di Crisanti accorcia ulteriormente le distanze. Aduna però non demorde e, approfittando degli errori delle sassolesi, si porta avanti 19-16 e poi ancora 21-19. Coach Barbolini prova quindi la carta del doppio cambio, con Baldoni e Galletti in campo al posto di Lancellotti ed Obossa: il cambio sortisce gli effetti desiderati e con tre buoni attacchi le neroverdi si portano a condurre 22-24. Primo set ball annullato da un buon attacco di Padova: Barbolini chiude il doppio cambio e proprio Obossa chiude 23-25.

In apertura di secondo parziale, parte subito bene la Canovi e si porta avanti 1-3. Le sassolesi sono brave a mantenere anche negli scambi successivi il vantaggio acquisito in apertura: il pallonetto di Crisanti regala alle neroverdi il 6-9 mentre l’ace di Aguero firma il 6-13. Un buon break permette alla padrone di casa di accorciare le distanze (9-13) ma le attaccanti sassolesi continuano a rispondere bene: con un mani out, Boninsegna segna il 10-17. Tutto sembra ormai fatto, ma tre errori in casa neroverde permettono a Padova di accorciare le distanze nuovamente (16-21). Coach Barbolini gioca di nuovo la carta del doppio cambio; due errori consecutivi delle padrone di casa regalano a Sassuolo il +6 (17-23). Finisce 17-25 ad opera di Boninsegna.

Come nel parziale precedente, parte subito bene la Canovi (1-4). Con un buon mani out, Aguero firma il 3-7. Due errori consecutivi delle padrone di casa permettono alle neroverdi di allungare ulteriormente (4-9). Padova continua ed essere fallosa anche negli scambi successivi e la Canovi si porta avanti 5-11. Due errori delle sassolesi permettono alle padrone di casa di accorciare le distanze (7-11); Aguero gioca nuovamente la carta del mani out (8-14) ed è sempre lei che firma l’ace dell’ 8-16. Padova prova ad accorciare le distanze (12-18), ma Obossa e Squarcini mettono a terra punti pesanti (12-23). Il muro di Boninsegna segna il 12-24 mentre l’attacco di Obossa chiude 13-25.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 15 query in 0,413 secondi •