» Economia - Modena

A novembre l’inflazione a Modena +1,0% su base annua

denaroSu base tendenziale annua l’inflazione di ottobre 2017 a Modena risulta a + 1,0 %, mentre risulta invariata su base congiunturale mensile rispetto a ottobre, in base alle rilevazioni del servizio Statistica del Comune di Modena per il calcolo provvisorio del Nic, indice dei prezzi al consumo per l’intera collettività.

Sei delle 12 divisioni prese in esame sono state rilevate in calo, tre in crescita, e tre invariate. Queste ultime sono “Istruzione”, “Servizi sanitari e spese per la salute” dove si segnala il modesto aumento su prodotti medicali e apparecchi terapeutici, e “Altri beni e servizi”, in cui si sono comunque registrate alcune variazioni sia in aumento (prodotti per la cura della persona) che in diminuzione (apparecchi elettrici per la cura della persona, oreficeria, effetti personali e assicurazione sui mezzi di trasporto).

È la divisione “Abitazione, acqua, elettricità e combustibili” quella che registra la diminuzione percentuale più marcata del mese (- 0,7 %), dovuta al calo di alcune spese, compensate in parte dall’aumento del gasolio da riscaldamento (rilevato sul nostro territorio) e dagli affitti delle abitazioni private.

Al contrario, la divisione “Alimentari e bevande analcoliche” registra l’aumento più alto del mese (+ 0,6 %) per pane e cereali, carni, latte, formaggi e uova, oli e grassi, frutta, prodotti alimentari, caffè e tè. In diminuzione pesce fresco, ortaggi, zucchero e gelati, bevande analcoliche. Aumento (+ 0,5 %) anche per la divisione “Servizi ricettivi e ristorazione” dovuto esclusivamente alle tariffe per servizi alloggio sia rilevati localmente che rilevati da Istat. L’altra divisione in crescita nel mese (+ 0,2 %) è “Bevande alcoliche e tabacchi”, per l’aumento di alcolici, vini e birre.

Segno meno, invece, (- 0,3 %) per la divisione “Ricreazione spettacolo e cultura”, per il calo degli apparecchi fotografici e audiovisivi, giochi elettronici, libri e pacchetti vacanze (tutti rilevati da Istat) e alimenti per animali domestici. In aumento invece fiori, servizi sportivi e articoli di cartoleria.

Proseguendo con le divisioni in calo a novembre, “Trasporti” risulta in calo (- 0,2 %) per la diminuzione delle tariffe del trasporto passeggeri aereo e marittimo (rilevati da Istat). In contrapposizione risultano in aumento il prezzo delle automobili, anch’esse rilevate da Istat, dei carburanti e altri servizi relativi ai mezzi di trasporto (rilevati localmente).

Stessa diminuzione (- 0,2 %) per “Mobili, articoli e servizi per la casa” Il saldo negativo della divisione è dovuto alla riduzione di spesa per l’acquisto di mobili e arredi e piccoli elettrodomestici compensati da aumenti registrati su articoli tessili, grandi elettrodomestici e beni non durevoli per la casa.

La divisione “Comunicazioni”, a intera rilevazione nazionale, risulta in calo (- 0,1 %) per apparecchi telefonici e servizi di telefonia. Stessa diminuzione per “Abbigliamento e calzature”.

Sul sito (www.comune.modena.it/serviziostatistica/pagine/prezzi/prezzi.shtml), sono consultabili anche i dati sull’inflazione dei mesi precedenti.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 18 query in 0,354 secondi •