» Appennino Modenese - Cronaca

Hera: in via di risoluzione i guasti causati dal maltempo, ancora disagi in alcuni comuni dell’appennino

Dopo le forti nevicate di ieri, proseguono le attività dei tecnici del Gruppo Hera per ripristinare la completa regolarità dei servizi, tuttavia, nella zona appenninica rimangono ancora alcuni disagi nella fornitura di energia elettrica. In particolare, a risentire dei danni causati ieri dal maltempo, sono i comuni di Montese, Lama Mocogno, Polinago e Zocca.

Da ieri mattina, quando hanno cominciato a verificarsi le prime interruzioni di corrente, i tecnici Inrete, la società del Gruppo Hera che gestisce la distribuzione del gas naturale e dell’energia elettrica, hanno ispezionato oltre 63 km di linee aeree alla ricerca dei punti esatti in cui intervenire: nella quasi totalità dei casi, infatti, i guasti registrati sono stati dovuti a rami che, per il peso della neve, si sono spezzati o adagiati sui cavi della media tensione.

Questo rende necessario che una squadra di tecnici specializzati si rechi fisicamente sul posto per eseguire le manovre necessarie al ripristino della rete, operazione resa più complicata dal fatto che spesso i cavi possono essere collocati anche in aree impervie e impossibili da raggiungere se non a piedi.

Gli effetti della nevicata sono stati amplificati dalla sua precocità: sugli alberi, infatti, sono presenti ancora molte foglie e ciò ha fatto si che la neve si accumulasse di più e più in fretta sui rami. Questo nonostante le opere di manutenzione e di prevenzione che Inrete mette puntualmente in atto: si ricordano, tra gli altri, gli interventi di pulizia delle fasce di rispetto delle linee aeree – che nell’estate 2017 hanno riguardato oltre 266 km di linea – e le ispezioni aeree: lo scorso giugno, grazie a un elicottero dotato di telecamere e rilevatori speciali sono stati sorvolati circa 670 km di linee aeree di media tensione e circa 30 km di linee aree di alta tensione di proprietà dell’azienda. Oltre all’utilizzo dell’elicottero, guasti e anomalie vengono ricercati anche grazie all’ausilio di speciali droni dotati di termocamere.

Al momento sono circa 60 i tecnici di Inrete che, con attività sul campo o dalle sedi del telecontrollo, stanno lavorando per riportare la situazione alla normalità. A questi si aggiunge il personale del servizio clienti, che sin dal manifestarsi dei primi disagi ha dato tempestiva risposta alle richieste di informazioni di famiglie e aziende.

I danni provocati dal maltempo hanno avuto ripercussioni anche sulla rete idrica: alcuni impianti, infatti, sono rimasti temporaneamente privi di energia elettrica e non hanno pertanto potuto operare correttamente. A parte il comune di Zocca, dove le difficoltà nella fornitura di elettricità hanno comportato la sospensione dell’erogazione dell’acqua, e alcune frazioni di comuni come Sestola, Montecreto, Polinago, Serramazzoni o Palagano, dove l’erogazione è tuttora intermittente, i disagi su questo fronte sono comunque in progressiva diminuzione.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 12 query in 0,742 secondi •