» Reggio Emilia - Salute

H Open day Salute mentale femminile e H Open day menopausa per 10 giorni a Reggio Emilia

Le strategie per affrontare il delicato periodo della menopausa e la progettualità nell’immaginare la vita dopo un tumore sono motivo di benessere e stabilità mentale per una donna. A queste e altre tematiche sono dedicati gli H Open day salute mentale femminile e gli H Open day Menopausa che coinvolgeranno l’ospedale di Reggio Emilia tra l’11 e il 20 ottobre prossimo.

In tutta Italia sono oltre 100 i presidi ospedalieri titolari dei bollini rosa assegnati dall’Osservatorio nazionale salute donna (Onda) aderenti all’iniziativa con servizi gratuiti clinico-diagnostici e conferenze. I bollini rosa qualificano le strutture a misura di donna e sono il riconoscimento che Onda attribuisce dal 2007 agli ospedali italiani “vicini alle donne” che offrono servizi dedicati a prevenzione, diagnosi e cura delle principali patologie femminili, riservando particolare attenzione alle specifiche esigenze dell’utenza rosa. Nel biennio 2016-2017 in provincia ne sono stati assegnati 3 all’Ospedale di Reggio e al Civile di Guastalla, 2 al Sant’Anna di Scandiano e al Franchini di Montecchio.

Consapevoli che la vita femminile passa attraverso fasi segnate da momenti cruciali come la pubertà, la gravidanza e la menopausa, ciascuna delle quali contrassegnata da bisogni specifici in termini di salute, al Santa Maria Nuova sono state pensate e organizzate tre iniziative aperte al pubblico. Si inizia mercoledì 11 ottobre a Palazzo Rocca Saporiti, viale Murri, 9 con un incontro aperto alla cittadinanza nel quale i professionisti della struttura complessa di Ostetricia e Ginecologia del Santa Maria Nuova e Andos onlus (Associazione nazionale donne operate al seno)  affronteranno il tema “La tutela della fertilità del giovane paziente oncologico”. Nel corso del dibattito si parlerà della preservazione della genitorialità nella persona giovane che riceve una diagnosi di tumore e sarà presentato il percorso terapeutico-assistenziale offerto dall’Arcispedale ai pazienti oncologici desiderosi di avere figli. Interverranno la ginecologa Maria Teresa Villani e il biologo Francesco Capodanno in qualità di coordinatori del neonato gruppo di lavoro di Oncofertilità del Santa Maria Nuova. La giornata si concluderà con uno spazio dedicato alle testimonianze di pazienti che sono riusciti a realizzare il sogno di diventare genitori dopo il cancro, grazie alla tutela della fertilità sin dal momento della diagnosi.

Mercoledì 18 ottobre l’ambulatorio di Urodinamica del Santa Maria Nuova con la dottoressa Biagina De Ramundo offrirà la possibilità di visite gratuite per la valutazione delle disfunzioni del pavimento pelvico. Il consulto potrà essere prenotato chiamando dal lunedì al venerdì, tra le ore 7 e le ore 14, al numero 0522-295791. Le visite si svolgeranno dalle ore 9 alle ore 13. L’ambulatorio è situato al 5° piano, percorso colore blu, gruppo salita 3.

Venerdì 20 ottobre l’Endocrinologia (dottoressa Silvia Vezzani, dottor Michele Zini e dottor Andrea Frasoldati), la Diabetologia Ospedaliera (dottoressa Valeria Pugni), l’Ambulatorio osteopatie metaboliche –Geriatria (dottor Giulio Pioli), la Nutrizione Clinica – Centro Metabolico a interesse Oncologico (dottor Salvatore Vaccaro) organizzano una passeggiata della salute di un’ora e mezza con partenza alle ore 14.30 dall’aula Fratelli Cervi al primo piano dell’edificio Spallanzani e arrivo al Parco delle Caprette. Saranno previste soste durante le quali saranno affrontati aspetti riguardanti i cambiamenti ormonali e metabolici legati alla menopausa, con focus sul rischio di diabete e sindrome metabolica e sul rischio di osteoporosi e fratture. Si parlerà di stile di vita, con particolare riguardo all’attività fisica e all’alimentazione più opportune in questa fascia d’età. L’adesione all’iniziativa è su base volontaria e gratuita. I promotori declinano ogni responsabilità per danni a persone o cose che possono avvenire nel corso dell’attività. Sono consigliati scarpe e abbigliamento comodi.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 34 query in 2,723 secondi •