» Bologna - Sociale

“Volontassociate”: 13^ edizione della Festa dell’associazionismo e del volontariato dell’area metropolitana bolognese

I parchi, le piazze e le vie di dodici comuni diventeranno luogo di incontro tra comunità locale e non profit: stand informativi, laboratori, mostre, performance artistiche e sportive, spettacoli, giochi per far conoscere a grandi e piccoli il mondo dell’associazionismo.

L’obiettivo è quindi dare risalto alle tante associazioni del terzo settore del territorio metropolitano e creare una sinergia tra le realtà presenti, in un’ottica di condivisione degli obiettivi, della promozione del volontariato e della sua funzione nella comunità.

Sono diverse le declinazioni scelte dai singoli Quartieri, Comuni o Distretti per quest’edizione di Volontassociate: “Corretti stili di vita e il rapporto tra Benessere e cultura” è l’argomento scelto dal Quartiere Porto-Saragozza mentre il “dono” è il tema che accomuna Castello d’Argile e Imola. “Donare 2.0” è infatti il titolo della festa imolese, uno scambio di oggetti o servizi tra le associazioni, un modo per incrociare domanda e offerta di esigenze/desideri e stimolare nuove sinergie.

A Casalecchio si presenta il nuovo Emporio solidale con un focus su economia e giustizia. Bentivoglio punta sulla condivisione e Zola Predosa affronta il delicato tema della “Non violenza: utopia o possibile realtà”.

Pianoro collega l’appuntamento di Volontassociate al tradizionale festival buskers, il 9 e 10 settembre il paese diventa un palcoscenico per le varie associazioni che potranno rappresentare in forma di spettacolo le loro attività.

Valsamoggia punta sulla valorizzazione dei prodotti del territorio unendo la festa dell’associazionismo alla Festa d’autunno; San Lazzaro sceglie la convivialità organizzando il “pranzo comunitario”, una grandissima tavolata dove ognuno porta qualcosa da condividere.

L’appuntamento di Ozzano dell’Emilia prevede un incontro sull’accoglienza e la solidarietà, un modo per approfondire un tema di grande attualità soprattutto in questo comune dove nell’ultimo anno i rifugiati accolti sono passati da 3 a oltre 50.

Il Distretto Pianura Ovest quest’anno sceglie Calderara di Reno come sede di Volontassociate coinvolgendo anche le scuole del territorio.

Borgo Panigale ospita un punto informativo di “Comunity Lab” (progetto rivolto agli adolescenti) che raccoglierà le proposte delle associazioni.

La manifestazione è promossa da Città metropolitana, VOLABO – Centro Servizi per il Volontariato di Bologna, Comuni dei Distretti di Casalecchio di Reno, Imola, Pianura Est, Pianura Ovest, Alto Reno Terme, San Lazzaro di Savena, Comune di Bologna, Associazioni di Promozione Sociale e Organizzazioni di Volontariato della città metropolitana di Bologna.

“Il calendario 2017 di Volontassociate rivela l’identità del territorio metropolitano e del suo tessuto sociale, – commenta Elisabetta Scalambra, consigliere metropolitano con delega a Sviluppo sociale e Pari opportunità – ricco di associazioni e di persone competenti, capaci di leggere i bisogni delle comunità in cui operano e di tradurli in azioni. L’impegno che ogni anno la Città metropolitana e VolaBo, insieme agli operatori dei Quartieri, dei Comuni e dei Distretti mette nella realizzazione della manifestazione è sicuramente ripagato dalle importanti sinergie che si creano tra le associazioni, dalle quali poi nascono nuove idee e nuovi progetti”.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 16 query in 0,630 secondi •