» Appennino Bolognese

Artolé compie vent’anni e festeggia regalando ai bambini più piccoli un bosco parco pensato per loro

Guidare un trattore è il sogno di ogni bambino: a Tolè (frazione di Vergato) i piccoli autisti possono già sedersi ai comandi di uno splendido esemplare in legno, una delle attrazioni del “Bosco Parco della Birichinaia”, uno spazio pensato per i più piccoli.

Il parco sarà ufficialmente inaugurato il prossimo 20 agosto in occasione della manifestazione “Artolè” ed è stato arricchito con opere d’arte, tra cui in particolare l’alfabetiere dipinto di Nadia Cristoni, i grandi pannelli di Daniela Bertocchi e le sculture di Nicola Franci, capace di autentici capolavori con legno e motosega. Pensata e realizzata come un angolo rispettoso della natura che la circonda e con cui si integra, la Birichinaia ospiterà giochi, feste e ovviamente i laboratori d’arte pensati per i bambini che l’associazione Fontechiara organizza in estate da più di vent’anni.

Prerogativa della manifestazione “Artolè” organizzata dalla associazione Fontechiara con il patrocinio del Comune di Vergato è quella di inaugurare ogni anno alcune opere di scultura e pittura che rimangono poi a decorare il paese, che dopo vent’anni può a buon titolo definirsi un “museo a cielo aperto” vista la presenza di più di 120 opere: murales, quadri, sculture, ceramiche e bassorilievi che ne popolano le strade, gratuitamente donati da artisti di tutta Italia: Rolando Gandolfi, Wolfango, Demetrio Casile, Paolo Gualandi per citarne solo alcuni. Tra gli angoli più caratteristici, il vicolo dei gatti, dedicato alla pittura e alla scrittura, e quello delle favole, un punto di riferimento per tutti i visitatori più giovani.

Il programma della giornata è ricco di appuntamenti: si comincia con una anticipazione sabato 19 agosto con una narrazione sul tema “lucciole per lanterne” nella Birichinaia alle 21. La domenica saranno presenti stand gastronomici, mercatini, cibo tipico in locali adattati in locande per l’occasione. Il programma domenicale prende avvio alle 10,30: i bambini in corteo attraverseranno le vie del paese accompagnati dalla musica, indossando i fantastici abiti che negli anni hanno reso così particolare questa manifestazione: alle 17 alla sfilata in costume (dal nome evocativo: le rose dei venti) si aggiungeranno anche gli adulti con l’inaugurazione dell’opera di Martina Mazzini “Al pchér”, omaggio ad una antica bottega di macelleria. Alle 17,30  ecco l’inaugurazione del Bosco Parco con le opere di Baraldi, Bertocchi, Cristoni, Gandolfi, Spichtig, Franci, Zocca. Un momento particolare sarà dedicato all’artista vergatese Alfredo Marchi di cui sarà inaugurata l’imponente scultura “Attrazione lunare”. A corollario del pomeriggio non mancheranno giochi per bambini, la possibilità per  questi ultimi di montare alcuni cavalli, mostre di pittura, musica fino al gran finale con il concerto della Banda Pietro Bignardi di Monzuno.

La notorietà di Tolè è destinata sicuramente a crescere: la giornalista e scrittrice Sara Magnoli di Varese, dopo aver scoperto il paese, ha infatti deciso di ambientare qui il suo ultimo romanzo per ragazzi intitolato “La tela graffiata” per Giacomo Morandi Editore.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 16 query in 0,466 secondi •