» Modena - Musica

Tanti big della musica, martedì 25 luglio in piazza Roma a Modena

Tanti big della musica, tra i più suonati del momento, per fare ascoltare in piazza Roma a Modena le loro hit martedì 25 luglio alle 20 nel Radio Bruno Estate, il grande spettacolo musicale a ingresso gratuito nell’ambito dell’Estate modenese. Lo spettacolo quest’anno è “a numero chiuso” (8.500 persone) per le nuove disposizioni di sicurezza e si potrà entrare dalle 16 solo da via Accademia e via Modonella.

Sul grande palco si esibiscono Bianca Atzei, Benji e Fede, Chiara, Elodie, Fabrizio Moro, Francesco Gabbani, Lenny, Michele Bravi, Paola Turci, Riki, The Kolors, Thegiornalisti. E con loro artisti emergenti come Trankida di Formigine e Matteo Camellini di Sassuolo. Conducono Alessia Ventura ed Enzo Ferrari con lo staff di Radio Bruno e con incursioni della “Strana coppia” della radio: Sandro Damura ed Enrico Gualdi.

Martedì 25 luglio, infatti, il Radio Bruno Estate – protagonisti i big della musica e i successi dell’estate – torna ad animare il cuore della città nella grande piazza storica in collaborazione tra l’emittente più ascoltata in regione e il Comune di Modena.

“Ogni tappa è unica – sottolinea Clarissa Martinelli – con un cast sempre diverso capace di accontentare un pubblico eterogeneo come quello che ogni giorno si sintonizza su Radio Bruno. Sul palco con noi hanno mosso i primi passi grandi nomi, da Biagio Antonacci ai Modà a Malika Ayane; in tempi più recenti, Benji & Fede sono stati notati per la prima volta dalla loro casa discografica al Radio Bruno Estate 2013, mentre nel tour dello scorso anno invitammo Rovazzi prima che la sua ‘Andiamo a comandare’ diventasse una hit”.

L’animazione sul palco inizierà alle 20 con Barbara Pinotti e Leonello. La direzione artistica del Radio Bruno Estate, ideato da Gianni Prandi, è affidata a Alessandro Prandi e Clarissa Martinelli, il responsabile tecnico è Mario Rybanski: un lavoro di squadra che continua e ha permesso all’evento di crescere nel tempo..

Il Radio Bruno Estate è trasmesso in diretta radio, in streaming e in diretta tv con le interviste esclusive ai protagonisti (canali 683 per l’Emilia Romagna, 617 per la Toscana e 256 per il Nord Italia). Lo spettacolo si può ascoltare e vedere in diretta in tutto il mondo con la app di Radio Bruno scaricabile gratuitamente su smartphone e tablet.

 

TANTI BIG DELLA MUSICA IN PIAZZA ROMA 

 

The Kolors. Stash Fiordispino (voce, chitarra, basso), il cugino Alex Fiordispino (batteria), e Daniele Mona (synth). Appassionati di rock e elettronica, il trio inizia a collaborare a Milano nel 2010, resident band al Le Scimmie. Il successo è arrivato nel 2015, quando vincono “Amici” di Maria De Filippi. L’uscita dell’album “You” è stata anticipata dal singolo “What happened last night?” che si ascolterà a Modena.

Francesco Gabbani. Cantautore e polistrumentista nato a Carrara nel 1982, si avvicina al mondo della musica piccolissimo, complice il fatto che la sua famiglia possiede l’unico negozio di strumenti musicali in città. Nel 2016 ha vinto il Festival di Sanremo sezione nuove proposte e critica con “Amen”. Quest’anno ha vinto Sanremo tra i big con “Occidentali’s Karma”. In tour per l’Italia, al Radio Bruno Estate ascolteremo anche la hit estiva: “Tra le granite e le granate”.

Elodie. Classe 1990, tratti distintivi occhi enormi e capelli rosa. Si è fatta conoscere nella scuola di Amici di Maria De Filippi, colpendo grazie alla sua incredibile voce e alla capacità di commuoversi e far commuovere il pubblico. La sua fragilità è però solo apparente: sul palco ha conquistato tutti grazie alla sua grinta e alla capacità di regalare nuove sfumature alle canzoni che interpreta. Accompagna in tour Francesco Renga mentre in radio si ascolta col singolo “Verrà da sé”.

Chiara. Chiara Galiazzo nasce a Padova nel 1986 e si trsferisce a Milano dove si laurea in Economia e inizia, subito dopo, a lavorare per una società finanziaria. Ma la passione per la musica la porta a XFactor dove sbaraglia tutti vincendo l’edizione 2012. A Sanremo 2015 si presenta con “Straordinario” scritto da Ermal Meta, quest’anno “Nessun posto è casa mia” è il brano che dà il titolo al nuovo album.

Lenny. Arriva dalla Repubblica Ceca una cantautrice e pianista di grande talento. Figlia d’arte (la madre è una nota cantante ceca) con il suo singolo Hello ha conquistato i primi posti nelle classifiche in Europa e Usa per settimane.

Fabrizio Moro. Il successo giunge nel 2007 con “Pensa” e la vittoria a Sanremo nuove proposte. Nel 2008 “Eppure mi hai cambiato la vita” arriva terza tra i big. Cantautore, scrive d’impegno e d’amore con la stessa intensità. Quest’anno ha pubblicato “Pace”. Romano, 42 anni, è padre di due figli. Nel nuovo album racconta quello che lo ha formato a livello emotivo in 10 anni dal primo Festival. Con “Portami via” a Sanremo 2017, ora su Radio Bruno si ascolta “Andiamo”.

Thegiornalisti. Tommaso Paradiso, Marco Antonio Musella, Marco Primavera. ”Completamente Sold Out” è l’album del 2016 anticipato da “Completamente” singolo che li ha fatti conoscere al grande pubblico entrando in classifica. A maggio 2017 i due eventi live di successo a Milano e Roma “Completamente senza”. A giugno è uscita la canzone “Riccione”, già tra le più richieste in radio.

Paola Turci. Una nuova giovinezza anche artistica dopo 30 anni di carriera. Nove partecipazioni al Festival di Sanremo in gara, due come ospite in duetto, una vittoria in categoria Emergenti e tre Premi della Critica, una vittoria al Cantagiro, innumerevoli altri riconoscimenti e dischi d’oro e platino oltre a centinaia di concerti in tutta Italia; l’impegno per Emergency, per la Fondazione Francesca Rava e i suoi progetti in favore dell’infanzia nel mondo, e due libri, un romanzo e un’autobiografia. Nel 2017 è tornata a Sanremo, in finale con “Fatti bella per te”. Da “Il secondo cuore” Radio Bruno propone ora il singolo “La vita che ho deciso”.

Michele Bravi. Vincitore di XFactor Italia nel 2013. Portato alla vittoria da Morgan e presentato al grande pubblico con un pezzo scritto per lui da Tiziano Ferro e Zibba, pubblica il suo EP di debutto “La Vita e la Felicità”. A Gennaio 2014 il primo singolo “La Vita e la Felicità” viene certificato disco d’oro. Michele è poi coinvolto nel progetto cinematografico di Carlo Verdone e Paola Cortellesi “Sotto una Buona Stella”. Proprio a Michele è affidata l’interpretazione della colonna sonora del film scritta da Federico Zanpaglione dei Tiromancino. A Maggio 2014 pubblica il singolo d’esordio “Un Giorno in più”. Nell’album “A Passi Piccoli” collaborazioni con Tiziano Ferro, Giorgia, Luca Carboni, James Blunt, Tiromancino. Bravi ha partecipato a Sanremo 2017 con “Diario degli errori”.

Bianca Atzei. Nasce a Milano nel 1987 col cuore in Sardegna, da cui provengono i genitori. Studia canto sin da bambina. Nel 2012 esce il singolo “L’amore vero”, che diventa un grande successo radio, mentre il video ha su YouTube oltre 2 milioni di visualizzazioni. Nello stesso autunno esce il singolo “La gelosia” in duetto con Francesco “Kekko” Silvestre dei Modà (più di 4 milioni e mezzo di visualizzazioni su YouTube). Proprio il frontman dei Modà è autore per Bianca della sua hit dell’estate “La paura che ho di perderti” che ottiene un enorme successo radio e oltre 5 milioni e mezzo di visualizzazioni su YouTube. Bianca ha partecipato a Sanremo con “Il solo al mondo”. Nel 2017 torna al Festival in gara con “Ora esisti solo tu”. La sua canzone per l’estate si intitola “Abbracciami perdonami gli sbagli”.

Riki. Riccardo Marcuzzo, è uno dei cantanti della squadra blu di Amici 2016. Riccardo è nato a Segrate, in provincia di Milano, il 4 febbraio del 1992. I modelli a cui Riccardo si ispira per scrivere le sue canzoni sono Cesare Cremonini e Tiziano Ferro, che ritiene dei veri e propri idoli.
Riki, prima di entrare ad Amici, ha studiato Design della Comunicazione e del Prodotto allo IED di Milano. “Perdo le parole” e “Polaroid” sono i brani che eseguirà sul palco del Radio Bruno Estate.

Benji & Fede. Federico Rossi e Benjamin Mascolo giocano in casa: modenesi, biondi e belli, idoli delle ragazze più giovani. Hanno conquistato la popolarità sul web con milioni di visualizzazioni dei video su Youtube con le prime canzoni. La Warner (che li ha visti a un Radio Bruno Estate) produce nel 2015 il primo disco che registra ottime vendite, così come sono sold out i primi live. Hanno scritto un libro di successo, “Vietato smettere di sognare”. È del 2016 il secondo album “0+” Composto da undici brani, presenta un brano registrato in duetto con Max Pezzali “Traccia numero 3”, e uno con Annalisa, “Tutto per una ragione”, il quarto singolo.

Matteo Camellini. Nato a Sassuolo nel 1994, si laurea alla BIMM Music Institute London, già Tech Music School, nota scuola di musica moderna. Studia canto, composizione, artist development e industria musicale con artisti prestigiosi. A Londra, fra il 2010 e il 2016 si focalizza totalmente sulla scrittura di brani propri con il nome d’arte “Mark”. Nell’estate 2016, vince il Festival Estivo nella categoria inediti sfidando oltre 90 concorrenti da tutta Italia con il suo brano “Free Falling”, scritto e prodotto da lui. Nell’estate 2017 incontra il produttore Alex Bagnoli col quale realizza il suo primo singolo in italiano: “Illusione”. Il brano, che vede anche la partecipazione di Marco Baroni, è un raggaeton ipnotico sull’ossessione giovanile da Instagram. Il progetto è tenuto a battesimo da Radio Bruno Estate.

Trankida. Cantautore dal carattere funky amante della soul music, nato a Formigine nel 1986. Nel 2009 Trankida inizia a produrre cantati per sigle e spot radio/tv. Continua, in parallelo, a scrivere canzoni ispirate dalle sue esperienze. Il singolo per l’estate “Niente di più” è tratto dal suo primo album dal titolo “Com’è”.

 

IN QUANTI, COME E QUANDO SI ENTRA

Martedì 25 luglio potranno entrare 8.500 spettatori con contrassegni numerati in piazza Roma a Modena, a partire dalle 16 con accessi da via Accademia e via Modonella, per vedere dal vivo il Radio Bruno Estate 2017 che inizia alle 20.

I contrassegni vengono consegnati direttamente a chi entra per tenere contati gli spettatori. Chi esce deve restituirli. Non è quindi consentito presentarsi a ritirarli per poi tornare in serata, né tantomeno prenotarli o ritirarne più di uno a testa. Chi esce per poi rientrare deve consegnare il tagliando che viene ritirato e verrà dotato di un braccialetto che consente di essere riammessi. Chi esce definitivamente restituendo il suo tagliando consentirà di entrare a chi sia eventualmente fuori in attesa di applaudire gli artisti che si esibiscono sul palco.

È inoltre vietato entrare nell’area dello spettacolo, i controlli saranno accurati e capillari, con zaini voluminosi, caschi, aste per selfie, ombrelli, bombolette spray, bottiglie chiuse, lattine e tutto ciò che può essere ritenuto pericoloso. Sono queste le principali disposizioni per la sicurezza riguardo allo svolgimento del grande spettacolo musicale dell’estate in osservanza delle nuove normative. L’elenco completo degli oggetti vietati e delle disposizioni di sicurezza in vigore è sul sito (www.radiobruno.it/radio-bruno-estate/radio-bruno-estate-2017-modena/disposizioni-di-sicurezza).

Di fronte al palco, collocato con le spalle a via Belle Arti, sul lato di Palazzo Ducale, è allestita l’area con pedana riservata agli spettatori disabili.

 

 

VIABILITÀ E SOSTA IN AREA CONCERTO

Divieti di sosta e di circolazione nell’area di svolgimento dello spettacolo in occasione del Radio Bruno Estate di martedì 25 luglio. I provvedimenti sono adottati con una ordinanza comunale apposita per consentire lo svolgimento della manifestazione, e per garantire la sicurezza della circolazione stradale. Gli addetti del Settore Lavori Pubblici, Patrimonio e Manutenzione Urbana del Comune di Modena hanno già provveduto alla collocazione della segnaletica e dei cartelli con le indicazioni in tutte le strade e piazze interessate.

In via 3 febbraio dal civico 7 fino all’intersezione con piazzale S. Domenico da lunedì 24 fino alle 19 del 26 luglio divieto di sosta con rimozione, eccetto che per i veicoli della manifestazione e i veicoli di soccorso ed emergenza; dalle 7 di martedì 25 luglio alle 7 di mercoledì 26 il divieto di sosta con rimozione vale su ambo i lati della strada su tutta la via, eccetto che per i veicoli al seguito della manifestazione e i veicoli di soccorso ed emergenza. Dalle 13 del 25 alle 5 del 26 luglio in via 3 febbraio è sospesa la circolazione stradale eccetto che per i veicoli al seguito della manifestazione e i veicoli di soccorso ed emergenza.

In corso Accademia, da corso Canalgrande a piazza Roma su ambo i lati, divieto di sosta con rimozione e sospensione della circolazione stradale (eccetto veicoli di soccorso ed emergenza) dalle 7 del 25 alle 5 del 26 luglio.

In via dei Lovoleti dal 24 al 26 luglio divieto di accesso all’imbocco di piazza Roma e transito a doppio senso di circolazione;

In piazza Roma, sospensione completa della circolazione (eccetto veicoli della manifestazione, mezzi di emergenza e soccorso) dalle 5 del 25 luglio alle 5 del 26 .

In via Farini, divieto di sosta con rimozione, su ambo i lati lungo tutta la via, dalle 7 del 25 alle 7 del 26 luglio.

In largo San Giorgio, divieto di sosta con rimozione, su ambo i lati in tutto lo spazio, dalle 7 del 25 alle 7 del 26 luglio.

L’ordinanza stabilisce la sospensione della circolazione dei bus in via 3 febbraio, corso Accademia e piazza Roma, dalle 5 di mattina di martedì 25 luglio alla stessa ora di mercoledì 26 luglio.

Dalle ore 13 di martedì 25 luglio alle 7 del 26 in una serie di strade del centro saranno collocati dissuasori stradali, garantendo il transito dei mezzi di soccorso ed emergenza in entrambe le direzioni di marcia.

 

VIETATI BEVANDE IN VETRO E SUPERALCOLICI

In occasione del Radio Bruno Estate dalle 18 di martedì 25 fino alle 3 del mattino di mercoledì 26 luglio una ordinanza comunale contingibile e urgente (pubblicata sul sito www.comune.modena.it) vieta il consumo e la vendita di superalcolici (gradazione superiore a 21°) e di bevande in bottiglie e bicchieri di vetro o in lattine (con l’esclusione della somministrazione al tavolo insieme al pasto). Il divieto è esteso “per motivi di ordine e sicurezza pubblica” agli esercenti di pubblici esercizi, esercizi commerciali, attività di commercio su area pubblica, attività artigianali del settore alimentare, circoli e altri punti di ristoro. I gestori dovranno avvisarne i clienti con cartelli. È ugualmente vietato a chiunque portare al seguito recipienti e contenitori di vetro o lattine di qualsiasi genere. L’area interessata è compresa nel perimetro delimitato da viale delle Rimembranze, piazzale Risorgimento, via Vittorio Veneto, piazzale Aldo Moro, via Molza, viale Monte Kosica, via Galvani, piazza Dante Alighieri, via Niccolò dell’Abate, via Mazzoni, via Paolo Ferrari, viale Reiter, via Poletti, via Muzzioli, viale Caduti in Guerra e viale Martiri della Libertà. I provvedimenti, anche in osservanza della circolare del Capo della Polizia Gabrielli, si rendono necessari “per motivi di ordine e sicurezza pubblica e a tutela della pubblica incolumità”, e per tutelare residenti, ambiente e patrimonio.

Lo spettacolo è trasmesso in diretta radio, streaming, e tv (canali 683 Emilia Romagna, 617 Toscana e 256 Nord Italia), e si può godere in diretta in tutto il mondo con la app di Radio Bruno gratuita per smartphone e tablet.

L’ingresso gratuito al Radio Bruno Estate a Modena è possibile grazie alla collaborazione con il Comune di Modena e a importanti partner commerciali: Youbet.it, Grissin Bon, Fiat, Wella, Unipol Assicoop Modena, Blanco Modena, Fondazione ITS, Comet, Wiko, Silvestri & Taddei, Wind, Tre e Orwell.

Per informazioni: Radio Bruno tel. 059 641430 (www.radiobruno.it).

Il programma completo dell’Estate modenese è online (www.comune.modena.it).




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 16 query in 0,888 secondi •