» Modena - Musica

Castelfranco Summer Jazz Festival 2017

Dopo la grande serata di musica di martedì, che ha visto esibirsi Jack Walrath e la Venezze Big Band diretta da Massimo Urbani, prosegue giovedì la seconda edizione del Castelfranco Summer Jazz Festival, sostenuto e promosso dal Comune di Castelfranco Emilia, in collaborazione con l’associazione Amici del Jazz e con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e della Regione Emilia Romagna.

Giovedì 20 luglio, alle ore 22, gratuitamente e sempre in Piazza Garibaldi a Castelfranco, sarà la volta di Benny Benack III, un trombettista e cantante statunitense che negli ultimi tempi sta riscuotendo un incredibile successo internazionale per la sua notevole versatilità, ottima tecnica e padronanza del linguaggio jazz. Nel 2014 è stato semifinalista al prestigioso “Thelonious Monk International Competition” e Wynton Marsali, in una recente intervista, lo ha indicato tra le nuove promesse del jazz Internazionale. Da trombettista ha vinto numerosi premi tra cui “Carmine Caruso International Jazz Trumper Soloist Competition”, “National Trumpet Competition”, “National Trumpet Guild Jazz Competition”; ha ricevuto diversi importanti riconoscimenti anche per le sue doti canore.

La carriera di questa giovane promessa non è però fatta solo di premi poiché si età distinguendo come turnista in alcuni tra gli ensemble più richiesti sulla scena newyorkese. Tra queste collaborazioni c’è quella che lo ha portato al suo primo debutto per l’etichetta discografica “Blue Note Records” al fianco della pianista Chihiro Yamanaka. La sua vita è a New York dove si esibisce nei migliori club tra cui: Blue Note, Iridium, Smoke, Lincoln Center, Dizzy’s Club Coca Cola, Small’s, The Bar Next Door, Minton’s Harlem e di recente ha avuto anche l’opportunità di andare in tournée in Giappone, Russia e Ukraina.

Il progetto nasce dalla collaborazione tra Benny e i musicisti: Elio Coppola, Giuseppe Venezia e Daniele Cordisco. Questi ultimi, nelle loro recenti tournée oltreoceano, hanno dato vita al quartetto con l’idea di promuovere un jazz, da un lato legato al mainstream, ma che comprende anche il percorso di innovazione dato vita nell’ultimo ventennio, a New York, dalla nuova generazione di musicisti legati comunque alla tradizione.

Il repertorio di questa formazione verte principalmente su composizioni originali di Benak e Cordisco, di stampo hard-bop, senza escludere alcune composizioni di importanti autori ai quali Benny Benack ha reso un tributo componendone il testo.

 

Aprirà la serata, alle ore 21, il trio capitanato da Giulio Stermieri, pianista modenese classe 1988.
Stermieri ha pubblicato due album di sue composizioni con la band jazz-rock “Foursome”, trasmessi da emittenti nazionali e con ottime recensioni dalla stampa di settore.
Come sideman ha lavorato in molteplici ambiti del jazz, dal duo alla big band, collaborando con importanti personalità musicali, Achille Succi, Edoardo Marraffa, Roberto Bonati, tra gli altri.
Dal 2013 è all’organo Hammond negli “Assassins” di Francesco Cusa, registrando due album ed esibendosi in Italia, Slovenia, Francia e Olanda. lo Stopping Trio a suo nome, con Giacomo Marzi al contrabbasso e Andrea Burani alla batteria e lo Stopping Sextet. con Cristiano Arcelli al sax contralto, Massimiliano Milesi al sax tenore e Andrea Baronchelli al trombone.

Con lui sul palco del Castelfranco Jazz Festival ci saranno il contrabbassista Giacomo Marzi e il batterista Davide Bussoleni, per formare un trio di giovani musicisti che ha preso parte a numerose iniziative didattiche sostenute dagli Amici del Jazz nel corso dell’anno.

Appuntamento poi a Villa Sorra domenica prossima 23 luglio, per il concerto del trio di Carlo Atti.

 

 

 




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 14 query in 0,347 secondi •