» Musica - Reggio Emilia

Positive River Festival, da domani al Campovolo quattro giorni di musica ed energia

Un’ondata di musica ed energia si prepara a travolgere Reggio Emilia. Da domani giovedì 13 a domenica 16 luglio al Campovolo approda il Positive River Festival, manifestazione unica sul territorio capace di richiamare migliaia di persone da tutta Europa. Un’ottava edizione che si preannuncia irresistibile, per il successo crescente, la grande affluenza di pubblico e le nuove preziose collaborazioni con Temporock, Selekta, Pirati Metropolitani e Madiba. 

L’evento, come sempre a ingresso libero, quest’anno abbandona la campagna per stabilirsi all’ Arena Campovolo e si rinnova con il format Music & Food Festival che dedica grande attenzione alla proposta gastronomica. Un  Ethical Food Village  incornicerà la zona concerti con una distesa di food truck selezionati per soddisfare tutti i gusti.

Positive River Festival propone una line up di altissimo livello con ospiti internazionali accanto ai più importanti musicisti della scena alternativa italiana, lasciando comunque spazio ai più promettenti artisti emergenti. Si parte domani, giovedì 13 (dalle 20.30) con il set di Dj Over, che precederà sul palco Dank Dhap e Dj T-robb, con il loro coinvolgente show di rap turntablism e beatbox arricchito dalla presenza di diversi ospiti. Si prosegue con il live dei Microspasmi, ovvero Medda e Goedi, storico duo milanese che ha segnato la storia del rap italiano.  A chiudere la serata sarà lo show scatenato di R.A. The Rugged Man, leggendario artista newyorkese considerato uno dei liricisti più potenti, folli e tecnicamente dotati del panorama hip hop internazionale. La sua esibizione sarà impreziosita dalla presenza di A-F-R-O, giovanissimo mc e freestyler californiano che, grazie al un talento fenomenale unito a una tecnica straordinaria, si è affermato nell’ultimo biennio come una delle principali rivelazioni della scena hip hop statunitense.

Nel cast del Positive River spiccano anche David Lion aka Lion D, cantante rivelazione della scena reggae europea, Sista Awa , nuova voce femminile di riferimento della black music italiana, gli scatenati What A Funk con il loro crossover dal forte impatto scenico ,  Attila , uno dei più importanti artisti di dancehall italiana accompagnato dagli Eazy Skankers , e  Microspasmi , v eterani della scena hip hop italiana. E poi il pluripremiato Pierodread, lo “sporco swing” di Karne Murta, i ritmi a cavallo tra reggae ed elettronica di Earth Beat Movement, il roots di Tweneboa, l’energia degli Empatee du Weiss, il talento dei giovani The Young Tree  e l’esplosivo rock’n’roll dei Four Tramps. Ospiti del resident sound Ematoras Family saranno, nell’immancabile dancehall yard, TNT Sound  e Outlaw Sound  a cui, finiti i concerti, sarà affidato il compito di far continuare le danze fino a tarda notte. La scuola di danza Groovment invece, oltre a organizzare workshop aperti a tutti durante il giorno, porterà sul palco l’esplosivo show di danze jamaicane delle Shotty Wine .

Con il nuovo format e il cambio di location crescono anche le attività collaterali. Workshop, spettacoli di giocoleria, danza e teatro di strada, zone relax e chill out, mercatini musicali, bancarelle etniche e di artigianato artistico, aree dedicate alla street art e al live painting fanno di Positive River un festival adatto a tutti, dai giovani appassionati di musica alle famiglie e, perché no, anche a chi ha qualche anno in più. Una proposta a tutto tondo che valorizza il Made in Italy di qualità sul piano della musica, del cibo e dell’intrattenimento.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 16 query in 0,664 secondi •