» Modena - Viabilità

Partiti i lavori della ciclabile di via Barozzi a Modena

Hanno preso il via i lavori per la realizzazione della ciclabile in viale Barozzi, che collegherà via Emilia ovest fino a via Giardini. Il percorso, riservato ai ciclisti, avrà una lunghezza complessiva di circa 900 metri e una larghezza di 2, costante per tutta la lunghezza, e si svilupperà a lato dell’ampio marciapiede esistente, lungo il lato nord-ovest del viale. I lavori non comporteranno interferenze alla viabilità sul viale, se non in corrispondenza degli interventi relativi agli incroci semaforizzati, e saranno completati entro fine anno.

La ciclabile in viale Barozzi ha come obiettivo il miglioramento della sicurezza della circolazione stradale lungo il viale, sia per le utenze deboli quali pedoni e ciclisti che potranno utilizzare percorsi dedicati e protetti, sia per il traffico veicolare, attraverso una riduzione della larghezza delle corsie di marcia, che indurrà i conducenti a moderare la velocità.

Il progetto prevede l’adeguamento delle intersezioni semaforizzate presenti lungo la strada, in corrispondenza di via Rangoni e via Luosi, oltre che degli attraversamenti pedonali semaforizzati, che saranno geometricamente rimodellati e riorganizzati per garantire la massima sicurezza. In particolare, inoltre, l’attraversamento pedonale su via Rangoni diverrà ciclopedonale e sarà semaforizzato; verrà inoltre realizzato un ulteriore attraversamento semaforizzato su via Barozzi a nord di via Rangoni.

Nel tratto da via Luosi a via Giardini la pista ciclabile sarà ricavata in sede propria, nello spazio compreso tra la fila di alberi e il marciapiede esistente, realizzando un percorso ciclabile contiguo al pedonale. In questo tratto la configurazione della carreggiata stradale viene confermata, con presenza di tre corsie di marcia. Nel tratto da via Emilia ovest a via Luosi la pista ciclabile sarà su corsia riservata, ricavata sulla carreggiata stradale, tra il marciapiede e la fascia di parcheggio in linea, che verrà spostata verso il centro della carreggiata: i ciclisti in transito sulla ciclabile saranno quindi protetti dalla presenza delle auto in sosta. Tra la fascia di sosta e la ciclabile verrà lasciato uno spazio di 50 centimetri, delimitato da segnaletica orizzontale. Le corsie di marcia sulla strada, a senso unico da via Emilia ovest verso via Giardini, rimarranno due ma saranno ridimensionate rispettivamente a una larghezza di 3,50 metri quella di destra, interessata dal transito degli autobus, e di 3 metri quella di sinistra. Viene inoltre confermata nella configurazione attuale la corsia riservata al transito degli autobus, nel senso di marcia opposto. Nell’ambito del progetto, verranno infine razionalizzati la raccolta dei rifiuti e le fermate degli autobus in linea con le recenti indicazioni dell’Agenzia per la Mobilità, che prescrive fermate il più possibile compatibili anche con mezzi da 18 metri.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 16 query in 0,349 secondi •