» Ambiente - Reggio Emilia - Trasporti

Premiati i vincitori reggiani dell’European Cycling Challenge 2017

Sono stati premiati dall’assessore a Infrastrutture del territorio e Beni comuni Mirko Tutino e dal comandante della Polizia municipale, con delega alla Mobilità, Stefano Poma i vincitori reggiani dell’European Cycling Challenge 2017 – la sfida europea dei ciclisti urbani – estratti a sorte tra i 141 ciclisti iscritti alla squadra di Reggio Emilia, che abbiano percorso almeno 10 chilometri di spostamenti entro il 31 maggio 2017.

In palio tre biciclette pieghevoli, offerte da Til srl, e tre abbonamenti annuali per il trasporto pubblico locale, messi in palio da Seta spa.

Le bici sono andate a Mariachiara Sanna, Andrea Nora e Ida Saccani. Gli abbonamenti tpl a Mattia Rebuttini, Valentina Paglia e Giuliano Giordani.

“Sono stati 13.862 i chilometri percorsi in un mese a Reggio Emilia. È questo il risultato raggiunto dai 141 ciclisti reggiani che hanno partecipato in maggio alla sfida europea di ciclisti in aree urbane European Cycling Challenge – Ecc2017. E’ un ottimo risultato, che ci dice quanto la bici sia apprezzata e utilizzata a Reggio. La partecipazione dei ciclisti reggiani a questa gara ci è stata utile, fra l’altro, anche per raccogliere indicazioni utili a migliorare la nostra già diffusa rete di ciclabile”, ha detto l’assessore Tutino durante la consegna dei premi.

Il comandante Poma ha sottolineato che “oltre ai premi di oggi, i ciclisti hanno già ottenuto per sé e per tutti un altro premio, quello importantissimo in salute guadagnata usando un mezzo sostenibile come la bici”.

La competizione si è conclusa lo scorso 31 maggio e ha visto Reggio Emilia classificarsi trentottesima nella ‘Classifica principale’, che misura i chilometri totali percorsi in bicicletta all’interno dei confini comunali. Nella classifica speciale ‘Città ciclabile di Ecc2017’, che tiene conto del rapporto fra numero di abitanti e chilometri effettivamente percorsi, Reggio Emilia si è invece classificata trentunesima con 80,9 chilometri pedalati per abitante.

I ciclisti urbani – tramite la app ‘Naviki’, che consentiva di tenere traccia di ogni spostamento dei biker registrando i percorsi e le lunghezze percorse giorno per giorno – hanno evitato l’emissione di 2.800 chilogrammi di anidride carbonica nell’aria della città, scegliendo la bicicletta per andare a lavorare, per raggiungere luoghi di studio, comunque per muoversi in aree urbane.

Insieme con Reggio Emilia, ad European Cycling Challenge 2017 hanno partecipato 52 città. Nel complesso, durante la gara sono stati percorsi in bicicletta più di quattro milioni e mezzo di chilometri di strade europee in bicicletta. La sfida è stata vinta dalla città turca Izmir, con 855.002 km pedalati in un mese, mentre a livello italiano, Padova si è confermata prima città ciclabile.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 15 query in 0,239 secondi •