» Bologna - Sociale

“Via dalla violenza – Casa delle donne Anzola”, un nuovo spazio di ascolto per supportare le donne vittime di violenza nel territorio metropolitano

Condividi su Google+

La Casa delle donne per non subire violenza di Bologna ha aperto una nuova unità operativa ad Anzola dell’Emilia, nell’ambito del progetto “RADICE” (Rafforzare l’Autonomia delle Donne Implementare i CEntri di semiautonomia).
“Via dalla violenza – Casa delle donne Anzola” nasce per supportare le donne vittime di violenza e garantire un servizio più presente ed efficiente alla comunità locale, allargando il bacino di utenza, creando sinergia tra le autorità pubbliche, gli enti e le associazioni per una diffusione di prassi e strumenti adatti ad affrontare e prevenire il problema della violenza sulle donne. Si rivolge a donne italiane e straniere vittime di maltrattamenti e violenza provenienti da Anzola, Terre d’Acqua (l’Unione che oltre ad Anzola raggruppa i Comuni di Calderara di Reno, Crevalcore, Sala Bolognese, Sant’Agata e San Giovanni in Persiceto) e territori limitrofi.

“L’apertura di questo sportello di ascolto – sottolinea Elisabetta Scalambra consigliere metropolitano con delega alle Pari opportunità – rappresenta un altro tassello importante per implementare le azioni sul territorio e consolidare una rete di supporto per le donne vittime di violenza a livello metropolitano.”

“Un nuovo spazio di ascolto per aiutare donne che chiedono aiuto perché vittime di violenza è fondamentale – dichiara Susanna Zaccaria assessore Pari opportunità e Lotta alla violenza e alla tratta sulle donne e sui minori del Comune di Bologna – Come ho avuto modo di sottolineare alla firma del “Protocollo di intesa per il miglioramento della protezione delle donne che hanno subito violenza nell’ambito delle relazioni di intimità”, sottoscritto il 9 marzo scorso, in un territorio complesso come il nostro sono tanti i soggetti che vengono in contatto con le donne vittime di violenza, un punto d’ascolto come quello aperto ad Anzola dell’Emilia tende proprio ad aiutare sempre di più chi subisce violenza e fornisce informazioni su tutti i servizi che agiscono sul nostro territorio”.

Il servizio offre uno spazio di ascolto, gestito dalle operatrici di Casa delle donne, dove si realizzano attività di ascolto telefonico e personale, supporto di gruppo, percorsi di protezione e attività di rete.
Tutte le donne accolte possono usufruire degli altri servizi gratuiti di Casa delle donne.

Si trova presso il Comune di Anzola dell’Emilia in via Grimandi 1.
È attivo il lunedì dalle 9 alle 13 e il giovedì dalle 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 17.30 e risponde ai seguenti contatti: telefono 393 83 65 333 mail casadonneanzola@gmail.com.
Il servizio è gratuito e garantisce la privacy e la tutela della riservatezza.

 




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 31 query in 0,592 secondi •