» Economia - Reggio Emilia

Reggio Emilia Innovazione e UniCredit, sinergia per le startup innovative

Fa tappa a Reggio Emilia la presentazione dell’edizione 2017 di UniCredit Start Lab, percorso di accelerazione per startup innovative ideato da UniCredit. L’istituto di credito, in collaborazione con Reggio Emilia Innovazione, illustra l’iniziativa nel corso di un evento organizzato all’interno della sala convegni del Tecnopolo di Reggio Emilia alla presenza di  numerosi aspiranti capitani d’azienda.

L’incontro, aperto dai saluti di Guido Prati, Presidente Reggio Emilia Innovazione, vede come relatori Andrea Parmeggiani, direttore generale Reggio Emilia Innovazione, Antonella Silingardi, Area manager Retail Reggio Emilia e Leonardo Gregianin, UniCredit Territorial Development Centro Nord. Infine Alessandro Tioli, amministratore delegato di Mind srl (azienda modenese classificatasi terza per il settore clean tech nell’edizione 2015 di UniCredit Start Lab), per raccontare la propria esperienza nell’ambito del percorso di accelerazione.

In primo piano i dettagli relativi alle opportunità offerte dall’edizione 2017 di UniCredit StartLab: premi in denaro per i vincitori, networking, incontri con investitori e aziende per partnership industriali, commerciali e strategiche, mentorship garantita dalla banca, co-investimenti in equity con altri partner, senza dimenticare i programmi di training previsti dalla Startup Academy con il coinvolgimento di Google, Accenture, PWC ed Egon Zender.

Reggio Emilia Innovazione, attiva nel trasferimento tecnologico e nella promozione dell’innovazione presso le imprese, gestisce inoltre un incubatore certificato presso il Tecnopolo di Reggio Emilia e laboratori di certificazione accreditati Accredia. REI contribuisce all’iniziativa promuovendo la partecipazione degli aspiranti imprenditori del territorio fornendo una prima informativa sul bando.

Dal 2013 UniCredit StartLab ha al suo attivo oltre 2.600 iscrizioni da tutta Italia, di cui oltre 900 nel corso del 2016. L’Emilia-Romagna ha sempre partecipato alle diverse edizioni, presentando circa 60 progetti. La regione infatti è caratterizzata da un alto tasso di creatività imprenditoriale: conta 788 startup e PMI innovative iscritte nel Registro delle imprese, di cui 93 quelle con base nella provincia di Reggio Emilia.

Anche quest’anno l’iniziativa si rivolge a realtà ad alto contenuto tecnologico ed innovativo operanti nei settori: life science (biotecnologie e farmaceutica, strumenti digitali al servizio della salute, tecnologie realizzate per rendere accessibili i prodotti informatici a persone diversamente abili), clean tech (efficienza energetica, energie rinnovabili, mobilità sostenibile e trattamento dei rifiuti), digital (cloud, hardware, app, internet delle cose, fintech, servizi e piattaforme B2B) e innovative made in Italy (agrifood, moda, design, nanotecnologie, robotica, meccanica e turismo).

Le candidature devono essere presentate entro martedì 2 maggio sul sito web www.unicreditstartlab.eu

***

Immagine, da sinistra: Alessandro Tioli, Ad di Mind srl, Elisa Soncini, Grazia Barbato, Leonardo Gregianin e Donatella Silingardi di UniCredit, Guido Prati e Andrea Parmeggiani di Reggio Emilia Innovazione




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 15 query in 0,242 secondi •