» Reggio Emilia - Scuola

L’edizione 2017 del Premio di laurea “Enrico Ferrari” va a due giovani donne neolaureate del Dipartimento di Comunicazione ed Economia di Unimore

Ad aggiudicarsi il Premio “Enrico Ferrari”, intitolato alla memoria di uno dei protagonisti di primo piano dello sviluppo economico della provincia di Reggio Emilia del secolo scorso, sono ancora una volta due giovani donne, neolaureate al Dipartimento di Comunicazione ed Economia di Unimore. Con questo riconoscimento, dell’ammontare complessivo di 5.000 euro, la famiglia Ferrari vuole rendere omaggio alla figura del rag. Enrico, sostenendo giovani studenti particolarmente meritevoli.

Le vincitrici dell’edizione 2017 del Premio sono state la dott.ssa Alice Berzieri, che ha conseguito la laurea magistrale in Economia e Diritto per le Imprese e le Pubbliche Amministrazioni il 12 dicembre 2016 e la dott.ssa Cristina Vassallo, con Laurea Magistrale in Management e Comunicazione d’Impresa conseguita il 2 marzo 2017.

La cerimonia di consegna dei premi si è tenuta questa mattina nell’Aula Magna “Pietro Manodori” del complesso universitario Palazzo G. Dossetti di Reggio Emilia, alla presenza del prof. Riccardo Ferretti, Pro Rettore della sede di Reggio Emilia, della prof.ssa Maria Cristiana Martini, Direttore del Dipartimento di Comunicazione ed Economia, della famiglia Ferrari, i figli del rag. Enrico, dott. Giorgio, Presidente Credem, dott. Paolo e prof.ssa Annamaria e i nipoti.

La tesi con cui la dott.ssa Alice Berzieri si è aggiudicata il premio ha per titolo: “Analisi dei TTIP e dei suoi risultati economici attesi”, con votazione 110 su 110 con lode (relatore il prof. Sergio Alessandrini). La dott.ssa Cristina Vassallo ha ottenuto il premio con una tesi dal titolo “NPD: analisi sui consumatori per un food innovation product”, con votazione 110 su 110 (relatore la prof.ssa Giovanna Galli).

“Esprimo un sincero ringraziamento al dott. Giorgio e a tutta la famiglia Ferrari – ha dichiarato il prof. Riccardo Ferretti, Pro Rettore della sede di Reggio Emilia – per aver confermato il premio in memoria del rag. Enrico a laureati del Dipartimento di Comunicazione ed Economia. Sono ormai numerosi i giovani che hanno ottenuto questo importante sostegno nell’avvio della loro vita professionale; dal 2010 la famiglia Ferrari sostiene ogni anno, con questo premio, giovani che si siano particolarmente distinti negli studi. Questo è sicuramente il modo migliore per onorare la memoria del rag. Enrico, figura di spicco dell’economia reggiana del secolo scorso, capace di portare la sua esperienza anche in altre regioni. Il premio è un’occasione importante sia per il Dipartimento, nel promuovere tesi dal carattere innovativo e originale sui temi economico-aziendali, sia per gli studenti che, dopo la laurea, devono affrontare il mondo del lavoro”.

“Esprimo il compiacimento mio personale e quello di tutta la famiglia – ha dichiarato il dott. Giorgio Ferrari, Presidente Credem – per la collaborazione che intratteniamo da anni con la sede reggiana dell’Ateneo attraverso questo premio con cui ricordiamo la figura di nostro padre. L’occasione mi è gradita per manifestare il nostro sostegno all’Università, ai risultati dimensionali e qualitativi che ha saputo conseguire, solo qualche anno fa, inimmaginabili”.

Anche l’edizione 2017 del Premio “Enrico Ferrari”, come succede da qualche anno, si è tenuta in occasione della sessione di laurea del Dipartimento di Comunicazione ed Economia, che vede impegnate 9 commissioni in due giorni (12 e 13 aprile) per l’esame finale di 200 giovani, di cui 99 di laurea triennale e 101 di laurea magistrale.

“Siamo particolarmente felici – ha dichiarato la prof.ssa Maria Cristiana Martini – Direttore del Dipartimento di Comunicazione ed Economia di Unimore – di festeggiare nella stessa giornata il Premio Ferrari e 200 neo-laureati. Esprimo la mia gratitudine alla famiglia Ferrari per il sostegno che ogni anno rivolge a giovani che abbiano prodotto tesi di interesse e di valore. Intendo sottolineare il processo selettivo per scegliere i vincitori, ci rivolgiamo innanzitutto a quegli studenti che abbiano raggiunto almeno una votazione di 108/110 e tra questi scegliamo i contributi più interessanti in ambito socio economico. Anche per questo il premio costituisce motivo di orgoglio per tutto il Dipartimento.

 

Nel dettaglio i numeri dei laureandi per singoli corsi di laurea:

Laureandi di laurea triennale
MARKETING E ORGANIZZAZIONE D’IMPRESA 54
SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE 45                                         TOTALE 99

Laureandi di laurea magistrale
ECONOMIA E DIRITTO PER LE IMPRESE E LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI 29
MANAGEMENT E COMUNICAZIONE D’IMPRESA 44
PUBBLICITA’, COMUNICAZIONE DIGITALE E CREATIVITA’ D’IMPRESA 20
PUBBLICITA’, EDITORIA E CREATIVITA’ D’IMPRESA 7
PROGETTAZIONE E GESTIONE DELLA COMUNICAZIONE D’IMPRESA 1

TOTALE 101

Vassallo Cristina nata ad Agrigento nel 1990, si laurea in Economia Aziendale presso l’Università degli studi di Catania nel 2014 e, nel 2017, ottiene la Laurea Magistrale in Management e Comunicazione d’Impresa presso Unimore, con votazione 110/110. Durante il periodo degli studi magistrali ha svolto un tirocinio formativo di un anno presso l’azienda Righi s.r.l. di Reggio Emilia (settore Food & Beverage). E’ stata tra i fondatori della  Start-up vincitrice del Working Capital Telecom Italia 2013 per la creazione di una piattaforma web per la promozione di prodotti dell’industria alimentare.

 

Berzieri Alice nata a Parma nel 1991, lavora attualmente presso lo Studio Societario e Tributario Deloitte di Milano. Ha conseguito la Maturità Classica presso il liceo Romagnosi di Parma, la Laurea Triennale in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali presso l’Università degli Studi di Parma e la Laurea Magistrale in Economia e Diritto per le Imprese e le Pubbliche Amministrazioni presso Unimore. Durante gli studi di Laurea Magistrale si reca ad Angers (Francia) presso l’Ecole Supérieure des Sciences Commerciales tramite il progetto Erasmus e ha svolto un tirocinio formativo presso ISolutions srl di Parma PR.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 15 query in 1,030 secondi •