» Reggio Emilia

Giornate di Primavera: a Reggio Emilia con il FAI alla scoperta della Reggia di Rivalta e di Villa d’Este

Le Giornate FAI di Primavera festeggiano quest’anno la venticinquesima edizione. Un traguardo importante, che la Delegazione FAI di Reggio Emilia celebra aprendo al pubblico due luoghi cari ai reggiani: Villa d’Este (Vasca di Corbelli) e la Reggia di Rivalta.

“Il complesso delle antiche residenze estensi di Rivalta è un vero tesoro storico, architettonico e paesaggistico – spiega Carlo Baja Guarenti, Capo Delegazione del Fai di Reggio Emilia – Questa apertura permetterà ai visitatori di cogliere in una visione d’insieme un progetto straordinario.”

 

Il 25 e 26 marzo il FAI invita tutti in 400 località d’Italia dove, grazie all’impegno di 7.500 volontari e 35.000 Apprendisti Ciceroni, saranno aperti oltre 1.000 siti: chiese, ville, giardini, aree archeologiche, avamposti militari, interi borghi. Si tratta di tesori di arte e natura spesso sconosciuti, inaccessibili ed eccezionalmente visitabili in questo weekend con un contributo facoltativo.

 

A Reggio Emilia Villa d’Este e la Reggia di Rivalta saranno visitabili dalle 10 alle 12,30 e dalle 15 alle 17,30. Una parte della visita a Villa d’Este sarà riservata agli aderenti FAI, che inoltre avranno – come di consueto – una corsia d’accesso preferenziale. Grazie alla disponibilità dell’agenzia di Gaspari Viaggi sarà attivato un servizio di bus navetta gratuito fra la Reggia e Villa d’Este.

Come ogni anno, la sera di venerdì 24 ci sarà un’apertura speciale accompagnata da una cena di raccolta fondi. La cena, che si svolgerà presso Villa Rivaltella (via Lauro Ferrarini 1), è offerta dal Gruppo Ferrarini. Di conseguenza, tutti gli incassi andranno a finanziare le attività del FAI nazionale.

 

Sempre venerdì 24 alle 11 al Palazzo del Capitano in piazza Del Monte a Reggio, il prof. Alberto Cadoppi, membro del consiglio della Delegazione reggiana del FAI, terrà una conferenza intitolata “Le delizie di Rivalta, la perduta Versailles reggiana, sulla storia del complesso delle residenze ducali”.

 

A guidare i visitatori alla scoperta dei segreti di Villa d’Este e della Reggia di Rivalta saranno i quasi 100 Apprendisti Ciceroni® dei Licei della città, che da tempo collaborano al progetto principe di FAI SCUOLA attraverso un impegno per la formazione nato nel 1996 e che oggi arriva a coinvolgere oltre 35.000 studenti a livello nazionale.

 

Le finalità del progetto, ricorda la responsabile FAI Scuola della Delegazione reggiana, architetto Roberta Grassi, sono quelle di sensibilizzare i giovani alla “presa in carico” del patrimonio culturale, storico e artistico, ampliare la consapevolezza intorno alle tematiche legate alla gestione di un bene d’arte ed integrare conoscenze teoriche con una esperienza pratica altamente formativa.

 

Ad aprire Villa d’Este saranno impegnati i ragazzi del Liceo Artistico Chierici, guidati dai professori Lorenza Ferrarini e Claudio Apparuti, insieme a quelli del Liceo Moro coordinati dalla professoressa Nadia Ruini.

 

Le visite alla Reggia di Rivalta saranno guidate dagli allievi del Liceo Ariosto-Spallanzani, diretti dalle professoresse Lucia Gramoli e Cristina Casoli per la sezione classica e Corrado Iotti con Annetta Iori e Patrizia Giuliodori per la sezione scientifica.

 

L’impegno degli Apprendisti Ciceroni® è certificato dal FAI con un attestato di partecipazione per ciascun alunno. Gli studenti possono far valere la propria partecipazione ai fini dell’acquisizione di crediti scolastici supportando con l’esperienza i programmi di Alternanza Scuola Lavoro.

 

L’apertura della Reggia di Rivalta sarà realizzata grazie al Comune di Reggio Emilia e con l’aiuto dell’associazione Insieme per Rivalta. Preziosa anche la collaborazione, per la riuscita della manifestazione, della Protezione Civile e di Tuttinbici – Associazione Fiab Reggio Emilia. Domenica 26 marzo con Tuttinbici sarà possibile raggiungere la Reggia di Rivalta e Villa d’Este in bicicletta. Il ritrovo è alle 9 in piazza Prampolini a Reggio. Maggiori dettagli nel volantino in allegato.

 

Dal 14 marzo informazioni ed elenco completo dei beni aperti:

www.giornatefai.it o tel. 02 467615366.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 14 query in 0,304 secondi •