» Modena - Sport

Una Fanton stellare doma Grosseto

La Fanton sogna e fa sognare. I ragazzi di Bicego domano in quattro set l’Edilfox Grosseto e consolidano il secondo posto nel girone E di serie B.

A Modena Est partono meglio i toscani, avanti 3-5 dopo i primi scambi. Gli Struzzi ritrovano il vantaggio con Bartoli (10-9) prima di una “combo” di Lodi. Il centrale colpisce in primo tempo e al servizio per il 12-10.

I rossoneri di casa scattano fino al 14-11 (attacco di Cassandra), poi subiscono quattro punti di fila, di cui gli ultimi due contestati. Astolfi recrimina la regolarità di un palleggio chiamato “doppio” e di un attacco su cui Cavicchi ravvisa un’invasione. L’alzatore non demorde e mette a segno l’ace del 18-17.

Lo scambio seguente Cordani carica come un cinghiale inferocito, trafiggendo il muro avversario con le corna come un babirussa. Un perentorio muro di Cassandra vale il 21-18. Bartoli trova l’attacco mani fuori del 22-19, poi mettono il sigillo Cassandra e Cordani per il definitivo 25-22.

Grosseto mette lo sprint anche nel secondo set. Sotto di tre punti (0-3 e 3-6), i padroni di casa hanno la forza di rimontare con Cordani e Bartoli (5-6).  Due attacchi dal centro di Lodi e capitan Trianni (ancora fuori Bonetti) valgono il pari (7-7), poi Bartoli inganna il muro avversario per il sorpasso (8-7).

L’opposto mette ancora la manona per il servizio vincente del 10-8. A questo punto l’Edilfox alza il muro e torna avanti. Sul 12-14 (altra doppia dubbia ad Astolfi) Bicego ferma tutto per far rifiatare la squadra. La Fanton rientra in campo e colpisce con un primo tempo di Lodi (13-14). La formazione di Pantalei non si lascia intimorire e conquista un vantaggio di tre punti (15-18). Bartoli azzera il divario con due bordate e un ace, contestato dagli ospiti: si torna in panchina sul 18-18.

Un nuovo attacco del numero otto vale il sorpasso (21-20). Lo scambio seguente Sartoretti (entrato al servizio per Trianni) colpisce dai nove metri: è l’ace del 22-20. Un missile di Bartoli e la Fanton si chiarisce le idee in panchina sul 23-20 su un nuovo time-out ospite.

Ancora una volta è decisivo Cordani: un attacco e un muro permettono a Modena Est di chiudere il secondo set sul 25-21.

Gli Struzzi mantengono la grinta finale a inizio del terzo set. Due staffilate di Cordani e Bartoli permettono ai locali di portarsi sul 3-1. Grosseto rientra in partita, ringraziando per la terza doppia chiamata ad Astolfi. Lo sguardo dell’alzatore sul 4-4 è un misto d’incredulità e voglia di mordere come un vampiro di fronte a una paffuta ipotetica pappagorgia.

Più volontà di addentare la partita hanno i toscani, capaci di portarsi sul più sei (7-13). Tuttavia, anche Modena Est ha ancora fame. Trianni fa male al centro e in battuta, così come Astolfi. Pantalei ferma tutto sul più due per gli ospiti (12-14).

L’Edilfox mantiene il fuoco dentro e torna avanti di cinque lunghezze, complice un’invasione contestata e qualche errore di troppo. Sul 15-20 Bicego concede tregua mentale alla squadra. L’allenatore cambia molto in banda (Raimondi per Cordani, Sartoretti per Cassandra) e i risultati si vedono per un po’. Un’invasione ospite e gli Struzzi sono sotto di due (19-21). Altrettanti sono gli errori di Modena Est in momenti topici: troppi per consentire la rimonta. Finisce 21-25 per gli ospiti.

Nel quarto set i giocatori della Fanton si dimostrano stellari come gli astri dipinti sulle maglie. Sul 3-2 Trianni mette a segno un perentorio uno a uno, poi sale in cattedra Cordani: due punti e si va al riposo sull’8-6. I toscani si rimettono in carreggiata, ma la loro fuga è respinta da Lodi e Bartoli: un primo tempo del centrale, una parallela dell’opposto e Modena Est impatta la partita (13-13).

Lo scambio seguente il secondo arbitro Soffietto chiama l’ennesimo errore di formazione a Grosseto, poi Graziani lancia un siluro aria-aria che non trova nessun tocco: è il 15-13. Un attacco fuori ospite e la Fanton conduce di tre. L’inerzia non cambia e Pantalei arresta di nuovo il gioco sul 18-16.

Lodi stampa il muro del 19-16, ma lo stesso fondamentale subisce Bartoli qualche scambio dopo. Bicego chiama una sospensione sul 20-20. Lo scambio seguente è fischiato un tocco dubbio a Smiriglia: le proteste valgono il giallo, ma si resta su 21-20. Bartoli alza il muro per il 22-20 su cui l’allenatore ospite richiama i suoi.

La scossa non arriva: Graziani tira a rete la palla del 23-20, Alessandrini fallisce il servizio per il 24-21. La chiude Raimondi con un attacco profondo non difeso da Grosseto dopo un tocco a muro. Modena Est chiude il set sul 25-22 e ottiene il successo da tre punti.

MODENA EST 3

GROSSETO 1

FANTON MODENA EST: De Santi ne, Trianni 6, Astolfi 3, Sartoretti 1, Libero: Catellani, Cassandra 7, Bartoli 24, Raimondi 1, Messori ne, Cordani 17, Panini, Lodi 8. All. Bicego

EDILFOX GROSSETO: Libero: Caldelli, Hueller 2, Benedettelli, Brandi, Pellegrino 19, Alessandrini 6, Graziani 13, Tomasi, Smiriglia 9, Morviducci ne, Pedroni ne, Giorgi 6.

ARBITRI: Cavicchi e Soffietto

PARZIALI: 25-22 25-21 21-25 25-22

DURATA SET: 26’ 31’ 28’ 30’

NOTE: Ace 8-3

Muri 8-6

Battute sbagliate 17-13




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 16 query in 0,382 secondi •