» Reggio Emilia - Scuola

“No mafia! No bulli!”: gli studenti di Sant’Ilario incontrano il poliziotto e scrittore della squadra Catturandi

Venerdì 17 marzo (ore 9.00), un incontro su giovani e legalità al Piccolo Teatro di S.Ilario: “No mafia! No bulli!” con I.M.D. poliziotto e scrittore, già componente della SQUADRA “CATTURANDI” di Palermo. All’iniziativa, cui interverranno il sindaco Marcello Moretti l’assessore Licia Ferrari e Rosa Frammartino (ass. Caracò), partecipano gli studenti delle Scuole dell’Istituto Comprensivo e dell’Istituto “S. D’Arzo” di S.Ilario. I ragazzi stanno svolgendo insieme ad esperti e insegnanti un percorso laboratoriale sulle tematiche connesse a legalità e pedagogia civile. L’incontro costituisce così l’occasione per parlare di regole, diritti e doveri dei cittadini insieme ai giovani. Un modo per promuovere un decisivo cambiamento culturale, anche nella vita di ogni giorno. Un’azione fondamentale per combattere e sconfiggere fenomeni che inquinano la convivenza civile. Così il discorso sulla mafia si lega a quello del bullismo. In entrambi dominano violenza, prevaricazione sugli altri, omertà e le “scorciatoie” rispetto ai principi della convivenza.
I.M.D. (acronimo di un poliziotto in servizio), è uno scrittore e poliziotto, già componente della squadra “catturandi” di Palermo, la sezione della squadra Mobile attiva dal 1995 e che ha individuato e arrestato una trentina di pericolosi latitanti e sgominato la cupola di Cosa nostra. Il suo identikit è sconosciuto. Le sue foto sono a volto coperto dal passamontagna e la sua identità è segreta.
Autore di numerosi saggi sul tema della lotta alla mafia nei quali cerca di far capire il contributo dei poliziotti, al servizio della legalità e della sicurezza della comunità. Un mestiere da vivere “senza girarsi dall’altra parte quando non si è in servizio”, ma che li vede sempre impegnati e responsabili come cittadini. Tra i suoi libri più noti: “100% sbirro. Avventure e disavventure di un poliziotto della catturandi”; “La catturandi. La verità oltre le fiction. Segreti e misteri delle indagini antimafia”; “Catturandi. Da Provenzano ai Lo Piccolo: come si stana un pericoloso latitante”.
L’iniziativa rientra nel progetto “Legalità e Democrazia” promosso dall’Amministrazione Comunale e dall’associazione Caracò (Bologna). Info: 0522 902811 – www.comune.santilariodenza.re.it




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 14 query in 0,145 secondi •