» Bologna - Trasporti

Lufthansa Group a Bologna: 30 anni di proficua collaborazione al servizio della città e del territorio

Il 2017 celebra il 30° anniversario di presenza del Gruppo Lufthansa a Bologna (il primo collegamento infatti risale al 29 marzo 1987, con il volo Monaco Bologna LH 5570), tre decenni che hanno visto crescere il traffico verso l’Emilia Romagna ed evolvere la sua economia.

Con i suoi 87 voli settimanali da Bologna verso Bruxelles, Francoforte, Monaco, Vienna e le città tedesche servite da Eurowings e un traffico che supera i 570.000 passeggeri  trasportati nel 2016 da e per i rispettivi hub,  il Gruppo Lufthansa (a Bologna presente con Air Dolomiti, Austrian Airlines, Brussels Airlines, Eurowings e Lufthansa) ha facilitato l’integrazione della città di Bologna e della regione in Europa e nel mondo, ponendole al centro  degli scenari economici mondiali; allo stesso tempo il Gruppo Lufthansa ha favorito, grazie al traffico incoming, lo sviluppo del turismo e la produzione di ricchezza locale.

Se si considera invece il traffico outgoing, si nota che oltre il 70% dei passeggeri da Bologna transita dagli hub del Gruppo per raggiungere la propria destinazione finale intercontinentale. E l’analisi delle principali destinazioni a lungo raggio dei passeggeri del Gruppo Lufthansa in partenza dal capoluogo emiliano conferma una generale coincidenza con la rete industriale di molte imprese locali, in particolare del settore meccanico e della ceramica: in ordine troviamo Shanghai, Chicago, New York, San Paolo e Los Angeles.

Appare pertanto evidente come per le grandi imprese bolognesi la presenza del network del Gruppo Lufthansa sia vitale: senza un sistema di trasporti aerei efficiente sarebbe molto difficile per un’impresa multinazionale sviluppare le proprie attività, mantenere i collegamenti con i molti stabilimenti distribuiti nel mondo, in una parola prender parte al grande processo di globalizzazione dell’economia mondiale.

Proprio per facilitare gli spostamenti aerei dalla città, il Gruppo Lufthansa ha introdotto a febbraio 2017 una nuova struttura tariffaria che consente ai passeggeri di raggiungere l’Asia comodamente da Bologna, senza necessariamente passare da Milano o Roma, a prezzi particolarmente interessanti.

Ma il Gruppo Lufthansa non è solo il vettore di riferimento per il traffico business: l’esteso network del Gruppo consente di raggiungere le più belle destinazioni tropicali a tariffe molto interessanti. Qualche esempio: Cancun da 669 euro e Maldive da 659 euro, andata e ritorno in Economy Class, tutto incluso.

“La nostra presenza trentennale a Bologna dimostra l’impegno nei confronti del mercato italiano, paese in Europa dove serviamo il maggior numero di destinazioni – e nello specifico di Bologna e del suo territorio. Oggi Lufthansa, insieme a Austrian Airlines, Brussels Airlines, Eurowings ed Air Dolomiti –  che recentemente ha incrementato il numero delle frequenze su Monaco – è il network carrier principale dello scalo emiliano, che permette ai passeggeri di usufruire di ottimi collegamenti verso gli hub di Bruxelles, Francoforte, Monaco e Vienna e, da lì, verso oltre 250 destinazioni del mondo – commenta Steffen Weinstok, Senior Director Sales Italy & Malta Lufthansa Group – Tra i nostri principali clienti nella regione  ci sono circa 1000 aziende, di differenti  dimensioni e settori di appartenenza, tutte accomunate dalla necessità di raggiungere comodamente diverse zone del mondo. Chi viaggia per affari sceglie i nostri voli per il nostro vasto network e gli ottimi collegamenti ma anche perché siamo in grado di offrire orari comodi per i trasferimenti di lavoro in giornata – aggiunge – Inoltre, grazie alle nostre joint venture in Asia e Nord America, offriamo un grande numero di destinazioni e servizi integrati nei più importanti mercati intercontinentali del mondo, garantendo così ulteriori vantaggi per i passeggeri” conclude.

“Siamo molto soddisfatti – aggiunge Antonello Bonolis, Direttore Business Aviation e Comunicazione dell’Aeroporto di Bologna – della partnership con il Gruppo Lufthansa: in questi 30 anni l’Aeroporto Marconi è cresciuto notevolmente, anche grazie allo sviluppo di questo importante partner. Lo stretto legame con gli hub europei del Gruppo ha contribuito a fare del Marconi il quarto aeroporto in Italia per connettività mondiale ed il primo in Europa in termini di crescita di connettività nel decennio 2004-2014. Il nostro auspicio è quello di continuare insieme a crescere, anche guardando ai mercati emergenti”.

Il Gruppo Lufthansa è rinomato per la sua affidabilità e per il suo prodotto di qualità sia a terra che a bordo, risultando ideale per i passeggeri in viaggio per affari e per piacere.

Il settore del trasporto aereo è in continua evoluzione e il Gruppo Lufthansa vuole rispondere tempestivamente ai cambiamenti, con soluzioni e proposte in linea con le richieste del mercato. Ne sono un esempio la Nuova Eurowings, così come il programma di ricerca sulla sostenibilità ambientale implementato dal Gruppo. In questa direzione vanno anche gli ingenti investimenti di rinnovamento della flotta che hanno portato ad esempio all’introduzione dell’A320neo, e del Boeing 777.

Sempre in tema di tecnologia oltre a Internet a bordo già presente su tutta la flotta intercontinentale Lufthansa e sui nuovi aerei SWISS, è ora possibile connettersi alla rete anche sui voli più brevi di Lufthansa e Austrian (in graduale implementazione).

 




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 17 query in 0,229 secondi •