» Appennino Bolognese

Edilizia popolare, al via il primo bando per l’assegnazione di alloggi dell’Unione dell’Appennino bolognese

È stato pubblicato oggi 1° marzo il primo bando di edilizia popolare residenziale (ERP) dell’Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese, che ha in carico il patrimonio di alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.) dei Comuni di Castiglione dei Pepoli, Grizzana Morandi, Marzabotto, Monzuno, San Benedetto Val di Sambro e Vergato.

In questo modo le domande saranno valutate e messe in graduatoria con gli stessi identici criteri in comuni diversi, a garanzia quindi di un equo trattamento anche se in diversi territori.

Il bando prevede la formazione della graduatoria “aperta” per l’assegnazione di alloggi ERP: questo vuol dire che anche chi non dovesse presentare la domanda nei tempi prestabiliti, potrà comunque farlo in qualunque momento dell’anno, con la consapevolezza però che la richiesta entrerà in graduatoria con l’aggiornamento dell’anno successivo. In questo modo l’Unione si propone una gestione più flessibile delle esigenze delle famiglie, che non devono necessariamente attendere la riapertura del bando che può avvenire anche a diversi anni di distanza.

Le domande potranno essere presentate dal 1 marzo 2017 al 10 aprile 2017 entro le ore 12,30. Gli alloggi disponibili sono complessivamente 15 di diverse metrature, la maggior parte dai 40 ai 60 mq.

I requisiti per accedere sono quelli previsti dalla normativa regionale e indicati nel bando, tra i quali si ricorda la necessità di essere residente nella Regione Emilia-Romagna da almeno 3 anni. Ovviamente l’Unione prevede una serie di punteggi differenziati a seconda del reddito, della composizione del nucleo familiare e di particolari circostanze quali il disagio abitativo (famiglie ospitate in situazioni precarie o addirittura senzatetto), l’alloggio improprio (si pensi a chi vive in roulotte o autorimesse), l’alloggio inidoneo o l’aver subito uno sfratto.

Le amministrazioni avranno la possibilità di riservare alcuni alloggi per destinazioni precise: per esempio per le particolari situazioni di emergenza abitativa, per gli anziani, o da riservare a programmi di mobilità.

Contestualmente al bando per l’assegnazione di alloggi infatti l’Unione ha pubblicato anche il bando per chi risiede già in una casa popolare ma richiede il trasferimento.

I cittadini interessati ad ottenere l’assegnazione di un alloggio di E.R.P.  dovranno presentare domanda sull’apposito modulo, predisposto dall’Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese, secondo i termini e le modalità previste dal bando. Vista la complessità della materia, dei dati da fornire e dalle informazioni da presentare, gli uffici sono a disposizione per una compilazione assistita delle domande previo appuntamento.

 




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Bologna2000.com supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017
· RSS PAGINA DI BOLOGNA · RSS ·
• 16 query in 0,502 secondi •